In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore portariviste per le proprie esigenze.

A tutti piace leggere e troviamo riviste per tutti i gusti, arredamento, moda, cucina, stile e bellezza.
Solo che le riviste, soprattutto se se sono molte, tendono a accumularsi e a prendere spazio in soggiorno, creando inevitabilmente disordine.
Alzi la mano chi non ha il problema di sistemare le riviste.
Che poi è sempre bene conservare, nei limiti del possibile, perché contengono tanti consigli utili e pratici che possono sempre servire.

La soluzione è rappresentata da un portariviste.
In effetti in commercio troviamo un’infinità di modelli e questo permette a chiunque di sceglierne uno che ben si adatti allo stile dell’arredamento.
Questo perché il portariviste, oltre che funzionale, è anche un complemento d’arredo vero e proprio, che in quanto a fascino e glamour può fare la differenza.

Ecco per voi una piccola guida per scegliere il portariviste giusto, leggetela e poi mettete in pratica i nostri consigli.

Bestseller No. 2
Fellowes Portariviste G2D, Bianco
  • Tipologia Portariviste
  • Colore bianco
  • Dimensioni lxpxh 9x30x25,8 cm
Bestseller No. 3
Versa - PORTARIVISTE BIANCO
  • Di metallo
  • Progettato con lettere manovrato
  • nero
Bestseller No. 4
JVL, Cesto portariviste di alghe, Marrone (braun)
  • JVL Seagrass Newspaper Magazine Storage Rack, Brown
  • Brown
Bestseller No. 5
Zeller 17742 Portariviste Mesh 39 x 17,5 x 27, colore: Antracite
  • Portariviste e giornali in fil di ferro
  • Design attraente
  • Robusto e di facile manutenzione

Per iniziare, il portariviste non deve necessariamente contenere solo giornali, ma può aiutare a tenere in ordine anche i libri.
A seconda di quanti libri avete e di quante riviste acquistate, fate quindi in modo di scegliere un portariviste abbastanza capiente per contenerli, così da evitare di ritrovarvi a vivere in un ambiente troppo caotico.
In genere il portariviste è indispensabile in soggiorno, prendetene uno che sia in armonia con tutto il resto e vi accorgerete che esso è un oggetto non solo estremamente utile, ma anche esteticamente assai importante.
I portariviste sono infatti disponibili in tanti materiali, stili, modelli e colori differenti, è praticamente impossibile non trovarne uno di cui innamorarsi.

Bisogna valutare diversi elementi, come che tipo di casa e di soggiorno avete e se preferite il classico o il moderno.
I portariviste si trovano di ogni tipo.
Se preferite lo stile semplice, pulito e andate pazzi per gli oggetti dal design moderno e persino futuristico, allora potete optare per un portariviste in materiale alternativo, come la plastica o il poliuretano, esso regalerà a tutta la stanza un tocco in più che non sfuggirà neppure ai vostri ospiti.
Se preferite l’antico, lo stile classico e raffinato, i materiali naturali e sobri, potete scegliere un portariviste in legno o in ferro battuto, finemente lavorati e in grado di rendere di classe anche l’ambiente più spoglio e banale.
Poi potete giocare con i disegni e la fantasia.
Che ne dite di un portariviste stile hollywoodiano, è un ogetto che sta bene con tutto ed inoltre dà alla casa un tocco di allegria e buonumore.
Un’alternativa è un tavolino portariviste, che ha il vantaggio di riunire in un unico elemento due diverse funzionalità, evitando ingombri, da tenere a mente se lo spazio in soggiorno è piuttosto ridotto.

I colori rivestono un ruolo di fondamentale importanza nell’arredamento e ciò vale sia per i mobili che per i vari complementi, tutt’altro che marginali.
A seconda dei gusti e dell’effetto d’insieme che volete ottenere, potete scegliere un portariviste in tinta pastello, rassicurante, chic e soft, oppure in un colore acceso, allegro e anti monotonia.
Si può anche osare con una tinta shock, una soluzione di effetto e sempre più utilizzata.
Non è detto che di un portariviste si abbia bisogno solo in soggiorno: a volte averne uno in camera da letto e in bagno fa davvero comodo.
Anche in questo caso valutate attentamente diversi parametri prima di acquistarlo e state certi che non sbaglierete.
Nessun problema per la grandezza e l’eventuale ingombro: se lo spazio a disposizione è poco, esitono portariviste di dimensioni mini ma in grado di contenere un numero di elementi buono all’interno, in genere sfruttando la modalità di sistemarle in verticale.

Non fate l’errore di considerare l’oggettistica un di più di cui si può fare a meno, nessuna casa può essere davvero bella ed accogliente se non è curata nei particolari, che spesso sono persino più importanti di tutto il resto.
Così come un soprammobile, un piatto, un asciugamano, una tovaglia o una coperta, anche un portariviste può fare la differenza ed assumere la stessa rilevanza di un bel mobile quanto a funzione estetica.
Per questo ogni oggetto da portare in casa va attentamente vagliato e visionato al momento dell’acquisto: comprare a caso, in genere, non sortisce mai buoni risultati.
Quanto ai costi, nel caso del portariviste, non occorre spendere cifre iperboliche per assicurarsi un pezzo di valore, perché ne esistono di bellissimi e di buona qualità a cifre assolutamente accessibili.

Occhio ai materiali, se non avete troppo tempo da dedicare alle pulizie domestiche ma al tempo stesso desiderate, giustamente, abitare in un ambiente sano e in ordine, scegliete un portariviste in materiale lavabile o comunque facile e veloce da pulire.
In commercio non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Seguendo le indicazioni proposte in queste guide è possibile scegliere il migliore portariviste in modo semplice e veloce.

Bestseller No. 1
Ikea - Portariviste, 5 pezzi, colore bianco WHITE PACK OF 5
  • Larghezza: 9 cm Profondita: 25 cm, altezza: 31 cm, contenuto della confezione: 5 pezzi
  • Cartone ondulato
  • Ideale per riviste e piccole Comics.
  • Prodotto di Ikea
Bestseller No. 2
Bankers Box Style Portariviste, FSC, Verde, Imballo da 10 Pezzi
  • Ideale per contenere riviste e brochures formato A4
  • Area etichettabile sul dorso
  • Facile montaggio
Bestseller No. 3
Fellowes Portariviste Modula, Trasparente Naturale
  • Contiene riviste, cataloghi, brochures
  • Foro di estrazione e spazio per etichetta di identificazione
  • Materiale: robusta plastica antiurto
Bestseller No. 4
Durable 1701711080 Basic Portariviste A4, Confezione da 1 Pezzo, Rosso
  • Coordinato da scrivania BASIC
  • colori brillanti e moderni,
  • design originale, moderno pratico e funzionale
Bestseller No. 5
Durable 8295-19 Tasca Adesiva, A4, Apertura Lato Superiore, Confezione 10
  • Formato A4
  • Materiale PPL
  • Tipologia adesiva
  • Finitura liscia
  • Colore trasparente
Bestseller No. 6
Fellowes Portariviste G2D, Bianco
  • Tipologia Portariviste
  • Colore bianco
  • Dimensioni lxpxh 9x30x25,8 cm
Bestseller No. 7
ABO Portariviste in metallo Mesh nero, CLy-9305
  • Portariviste pratico ed elegante per contenere cataloghi, riviste, listini e altri piccoli oggetti.
  • Apertura superiore per un inserimento veloce e un facile accesso ai contenuti
  • Design accattivante e ottima qualità
  • In rete metallica rivestita a polveri
  • Ideale per organizzare lo spazio sulla scrivania
Bestseller No. 8
Fellowes Portariviste G2D, Blu Navy
  • Tipologia Portariviste
  • Colore blu carta da zucchero
  • Dimensioni lxpxh 9x30x25,8 cm
Bestseller No. 9
Trendyitalia 12004 Porta Riviste, Acrilico, Trasparente, 31x29x31 cm, 1 Unità
  • Porta riviste
  • Realizzato in acrilico trasparente
  • Solido
Bestseller No. 10
Sei Rota 320424 Portaetichette Adesive
  • Formato 6,5x10 cm
  • Materiale PVC
  • Caratteristica Porta etichette
  • Tipologia porta etichette