In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere la migliore scopa elettrica senza fili per le proprie esigenze.

Il tempo da dedicare alla manutenzione della propria casa è sempre poco, visti gli impegni, lavorativi e privati, che, quotidianamente, ci fanno trascorrere la maggioranza del giorno fuori dalla nostra abitazione. Nonostante questo, però, e nonostante la poca voglia di imbarcarsi nelle faccende domestiche una volta rientrati, è più che evidente la necessità di mantenere in ordine e pulito l’ambiente dove abitiamo.

Vediamo come fare, a questo punto, a conciliare tutte le esigenze quotidiane con la necessità di provvedere ad una normale pulizia della casa. Secondo alcuni molto dipende da una buona organizzazione che, oltre a prevedere di puntare la sveglia mattutina almeno trenta minuti prima del normale per avere il tempo di dare un aspetto dignitoso alla camera da letto, mette in agenda le grandi pulizie per il week end. Anche in questo caso, però, nessuno vuole trascorrere la maggioranza del proprio tempo libero chiuso in casa a spazzare e lavare.

Per questo motivo le aziende di elettrodomestici hanno riflettuto sulla possibilità di mettere in commercio degli strumenti in grado di velocizzare notevolmente anche le attività più semplici. Uno di questi è la scopa elettrica senza fili permette anche di spostarsi agevolmente attraverso tutta la casa dimenticando il vecchio limite imposto dalla lunghezza dei fili.

No products for "scopa elettrica senza fili" found.

Grazie all’utilizzo quotidiano di questo strumento, dunque, sarà più agevole e veloce garantire la pulizia dei pavimenti della propria casa senza troppa fatica ed impegno. Per effettuare, però, l’acquisto migliore in base alle proprie esigenze, è bene considerare alcuni elementi fondamentali che definiscono la qualità e la funzionalità di una scopa elettrica senza fili rispetto ad un altra. In sostanza gli aspetti da considerare sono struttura, batteria e tecnologia.

Iniziamo con il considerare la struttura, esaminando due elementi fondamentali che la determinano, come il peso e la capacità del serbatorio. In realtà si tratta di aspetti fortemente correlati tra di loro. Infatti, la capacità del serbatoio va ad incidere notevolmente anche sul peso complessivo. Per comprendere meglio, diciamo che la capacità di una scopa elettrica senza fili può andare da un minimo di 400 ml fino ad un massimo di 1 l. Ovviamente, l’acquisto di un serbatoio grane è consigliato a chi deve confrontarsi con la pulizia di un appartamento dalla dimensioni notevoli. Chi, invece, ha una casa piccola può scegliere una scopa elettrica senza fili con un serbatoio di dimensioni più ridotte. Partendo da questi dati, poi, è facile dedurre la variazione di peso della scopa che, in definitiva, può andare da 1 fino a 4 kg. Ovviamente un modello leggero sarà molto più semplice da utilizzare rispetto ad uno pesante, visto che non richiederà grandi sforzi.

Oltre al serbatoio, però, la struttura è definita anche dalla spazzola e dal parcheggio. Per quanto riguarda il primo elemento, si deve fare una distinzione tra la spazzola rettangolare larga e quella triangolare. In questo caso, dato per scontata la funzionalità di entrambi i modelli, la scelta dipenderà esclusivamente dal tipo di appartamento e dall’arredamento. Per chiarire meglio, diciamo che la spazzola rettangolare è perfetta per pulire degli spazi ampi, mentre quella triangolare si adatta alla perfezione a superfici angolari.

Chiudiamo le considerazioni sulla struttura con quello che viene definito il parcheggio. Si tratta, essenzialmente della base dove riporre la scopa al termine del suo utilizzo. Alcuni modelli di scopa elettrica senza fili hanno la capacità di reggersi in piedi da sole, mentre altri necessitano di una base di supporto che svolge anche funzionalità di ricarica. In questo caso, dunque, è necessario valutare bene quanto spazio si ha a disposizione per riporre il tutto al termine dell’utilizzo.

Dopo la struttura, un altro aspetto da considerare con attenzione al momento dell’acquisto è anche la batteria. Strettamente collegati a questo elemento sono la potenza della scopa elettrica, la sua funzionalità e, ovviamente, anche la durata di lavoro. Il dato più importante di cui tenere conto, dunque, è il voltaggio, che va ad incidere proprio sulla potenza di aspirazione. Per quanto riguarda le scope elettriche senza fili in commercio attualmente, si va da un minimo di 14 V ad un massimo di 32 V, anche se in questo caso si tratta di modelli ancora difficili da trovare.

Considerando questi dati, comunque, è possibile consigliare una scopa ad alto voltaggio in alcuni casi specifici come, per esempio, la presenza di animali domestici in casa o l’utilizzo di molti tappeti. Per chi, invece, preferisce avere dei pavimenti liberi o ha scelto di non abitare con un amico a quattro zampe, allora è più che sufficiente acquistare un prodotto dal voltaggio più basso.

Sempre continuando ad esaminare le caratteristiche della batteria, poi, si deve tenere conto anche del modello utilizzato. In sostanza, per quanto riguarda le scope elettriche vengono utilizzate due tipi, batterie a ioni di litio e batteria a nichel metallo idruro. A questo punto, però, vediamo quali sono le differenze principali e in che modo possono incidere sull’efficienza della scopa elettrica acquistata. Le batterie a litio mantengono una potenza aspirante costante fino al loro esaurimento, possono essere messe in carica in qualunque momento senza andare a rovinare la loro capacità di carica, sono pronte in un tempo molto breve e decisamente leggere. Tutto questo, ovviamente, comporta un costo finale maggiore. Per quanto riguarda, invece, le batterie a nichel, tendono a perdere potenza quando si esaurisce la carica, devono essere ricaricate solamente ad esaurimento completo, hanno tempi di riattivazione molto lunghi, pari a cinque ore, e sono più pesanti. L’aspetto positivo è il costo inferiore rispetti a quelle a litio.

Da quanto detto fino a questo punto, è chiaro che gli aspetti fondamentali di una batteria sono l’autonomia e i tempi di ricarica. Anche in questo caso, però, molto dipenderà dalla grandezza del proprio appartamento e dalle abitudini. Chi infatti, tende a pulire tutti i pavimenti in una sola volta necessiterà di una autonomia più grande, mentre chi agisce su una stanza alla volta potrà dirigersi anche su macchinari meno performanti. In generale, però, è bene sapere che le batterie possono andare da una autonomia minima di 20 minuti fino ad un massimo di 40.

Siamo arrivati all’ultimo aspetto da considerare con attenzione al momento dell’acquisto di una scopa elettrica senza fili. Stiamo parlando della tecnologia utilizzata che, in modo particolare, si evidenzia nel serbatoio . Partiamo proprio dal serbatoio ciclonico. Al suo interno si forma una sorta di vortice d’aria che, formando l’effetto risucchio, garantisce una buona aspirazione ed anche un consumo energetico basso.

I modelli di scope più semplici sono anche dette monociclone, visto che all’interno del serbatoio si forma un unico ciclone. Quelli più avanzati, invece, oltre al vortice principale ne formano anche altri più piccoli. Da qui la definizione multiciclonici. In questo caso, poi, si ottiene un doppio effetto positivo che incide sulla potenza aspirante, aumentandola senza andare a gravare sulla batteria, e sulla filtrazione, rendendola migliore.

Per quanto rigaurda i prezzi, il costo delle scope elettriche senza filo è molto variabile.
Sotto a 100 euro è possibile trovare modelli semplici e con potenza limitata.
I modelli più avanzati, con grande potenza e molta autonomia, possono anche costare più di 200 euro.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere la migliore scopa elettrica senza fili in modo semplice e veloce.

Bestseller No. 1
Hoover FD22G Scopa Ricaricabile 2 in 1 Freedom, Grigio Perlato
  • Scopa e aspirapolvere portatile
  • 22 v con batteria al litio
  • Autonomia fino a 25 minuti
  • Turbo spazzola integrata
  • Accessori: bocchetta fessure e spazzola 2 in 1
Bestseller No. 2
Imetec Piuma Force Scopa Elettrica, Senza Sacco, Classe A
  • Sistema di filtrazione 4 livelli
  • Vano raccoglipolvere lavabile e con sistema di sicurezza
  • Capacità vano/sacco raccoglipolvere (l) 0.6
  • Spazzola 3 in 1, bocchetta a lancia, bocchetta imbottiti
  • Lunghezza cavo 6 m
Bestseller No. 3
Vileda - Scopa, Elettrica, 2 in 1
  • Catturapolvere pratica, leggera, maneggevole, senza fili, si ricarica come un telefonino
  • Raccogli lo sporco, capelli e la polvere più sottile
  • Senza sacco, senza filtri, cassetto SvuotaFacile
  • Spazzole facili da pulire
  • Adatta per essere utilizzata su qualsiasi tipo di pavimento
Bestseller No. 4
Rowenta RH8872 Airforce Scopa Elettrica, 25V LED
  • Angolo rotazione della scopa: 158°
  • Inclinazione scopa: fino a 28 cm
  • Tecnologia ciclonica: Airforce Extreme
  • Voltaggio: 25.2 V
  • Autonomia fino a 65 minuti
Bestseller No. 5
Imetec Piuma+ Scopa Elettrica con Tecnologia Ciclonica
  • Classe energetica A+: consumo medio annuo ridotto
  • Leggera: solo 3 kg per pulizie senza fatiche
  • Tecnologia ciclonica: niente più sacchetti da acquistare. Filtro Hepa ipoallergenico
  • Imetec Eco Technology
  • Una sola spazzola per tutte le superfici: ceramica, marmo, parquet
Bestseller No. 6
De'Longhi Scopa ricaricabile senza filo, XLR18LM.R Colombina Cordless
  • scopa ricaricabile senza filo
  • due livelli di potenza
  • ricarica veloce
  • pannello di controllo
  • spazzola multi-superficie
Bestseller No. 7
Electrolux ZB3103 Ergorapido 2 in 1, Aspirapolvere Senza Filo, Nero
  • Electrolux ZB3103. Tipo di pulizia: Secco, Emissione acustica: 79 dBi. Capacità aspirazione solidi: 0,5L, Colore del prodotto: Nero. Durata di funzionamento: 21 min, Voltaggio della batteria: 10,8V, Tempo di ricarica: 3h. Larghezza: 26,5 cm, Profondità: 1
  • Codice Prodotto: B2_0500968
Bestseller No. 8
De'Longhi Scopa ricaricabile senza filo, XLR32LMD.W Colombina Cordless
  • scopa ricaricabile senza filo
  • 3 livelli di potenza
  • ricarica veloce
  • pannello di controllo
  • easyclean system
Bestseller No. 9
Bosch BBH21622 Scopa Elettrica Senza Filo 2 in 1 con Aspirabriciole, Marrone
  • Extra durata: fino a 32 min. Tempo di ricarica: 12-16 ore.
  • 2in1: scopa elettrica e aspirabriciole in un solo apparecchio per la massima flessibilità
  • Gruppo batterie NiMh rimovibile: potenti e affidabili per tutta la vita del prodotto
  • Massimo comfort: facile da usare, conservare e pulite grazie al peso leggero e al sistema di pulizia Easy Clean
  • Massima flessibilità: è possibile pulire sia intorno che sotto i mobili
Bestseller No. 10
Imetec Piuma Scopa Elettrica, Senza Sacco, Classe A
  • Sistema di filtrazione 4 livelli
  • Vano raccoglipolvere lavabile e con sistema di sicurezza
  • Capacità vano/sacco raccoglipolvere (l) 0.6
  • Lunghezza cavo 6 m