Il termine Barbecue, deriva dallo spagnolo barbacoa ed indica un tipo di cottura delle carni all’aria aperta, su braci o alla griglia. La maggior parte di noi italiani associa il termine “fare un barbecue” con la frase “fare una grigliata”. In realtà il significato dei due termini, come la storia americana ci tramanda, non sono identici.

Il barbecue originale è un tipo di cottura indiretta, in pratica la carne viene cotto lentamente utilizzando il calore ed i fumi a bassa temperatura di un fuoco di braci.

Invece, una grigliata è una cottura diretta, quindi il tempo di cottura diminuisce. Risulta essere un tipo di cottura molto breve e violenta, utile per cuocere piccoli pezzi di carne posti direttamente su delle braci ad alta temperatura.

Comunque in questo articolo noi parleremo dei barbecue, così come sono conosciuti dalla maggior parte di noi, ovvero come metodo di cottura alla griglia.

No products for "barbecue" found.

Barbecue è sinonimo di allegria, di grigliate all’aperto da condividere con amici e parenti, di sapori e odori allettanti e di cibo gustoso da assaporare. Per la scelta di un barbecue tante sono le variabili da prendere in considerazione

si desidera costruire un barbecue esterno all’aperto in muratura

si è orientati per un barbecue piccolo e portatile o per un barbecue fisso

si è indecisi tra barbecue a legna o a carbonella o a gas o elettrico

il tipo di braciere: esistono per lo più barbecue con braciere orizzontale ma si possono trovare in commercio anche quelli con griglia verticale per la cottura allo spiedo

per quante persone si intende cucinare

le condizioni climatiche.

Tipi

Barbecue per esterni fissi
I tradizionali barbecue fissi sono in genere quasi sempre realizzati in conglomerato cementizio. Se quindi il barbecue è in muratura, meglio dipingerlo con una pittura per esterni che lo protegga dall’acqua e dalla formazione di crepe. Di solito hanno piani di cottura spaziosi e posti a un’altezza comoda e vengono alimentati con legna e carbonella. I barbecue di grandi dimensioni per esterni possono essere anche prefabbricati e si possono considerare dei veri e propri forni a legna con i quali cuocere pane, pizza e qualsiasi altro cibo anche meglio di una cucina vera proprio perchè il forno a legna dona ai cibi sapori unici.

Barbecue per esterni mobili
Quelli trasportabili possono essere usati facilmente, durano a lungo, si puliscono facilmente e funionano anch’essi con legna o carbonella. Se ne possono trovare in giro con griglie a più livelli, bracieri regolabili, girarrosto elettrici, ingressi d’aria di combustione ventilati.

Il posto migliore per sistemare il barbecue è su una superficie piana, ben livellata e al riparo dal vento. Di qualsiasi tipo sia il barbecue scelto bisogna tener conto delle prescrizioni urbanistiche ed edilizie locali per la distanza dai confini e dai fabbricati, e va mantenuta una distanza di almeno 6 metri da alberi o altri ostacoli verticali in quanto possono provocare involontariamente incendi o altri pericoli. La località e il clima influiscono notevolmente sulla scelta; infatti, ad esempio, per una zona marittima si consiglia un barbecue in acciaio inox, più resistente agli effetti corrosivi dell’aria di mare mentre per una zona calda ma con tanto vento bisogna costruire un riparo adatto per facilitare l’accensione e la cottura con il barbecue.

Barbecue a legna e a carbonella – Caratteristiche

Ecco i vantaggi e gli svantaggi legati all’uso del barbecue a legna o a carbonella:

Struttura
Il barbecue a legna è molto semplice a vedersi: ha una struttura in acciaio C40 di forte spessore, oppure in ghisa o ancora in acciaio inox per il deposito della legna o della carbonella con una griglia appoggiata sopra. Naturalmente si va da questo tipo, che è il più semplice, a quelli un pò più sofisticati che si possono trovare in commercio. Ad esempio ci sono quelli con più griglie a più livelli, quelli con bracieri regolabili oppure con ingressi d’aria per facilitare la combustione del legno.

Griglia
La griglia per cuocere i cibi deve essere in acciao inox o cromato o anche in ghisa. Tuttavia l’acciaio inox consente una facile pulizia mentre la ghisa deve essere oliata periodicamente per impedire l’ossidazione della griglia stessa.

Legna
La legna dà una fragranza particolare ai cibi, che varia a seconda del tipo utilizzata.Sconsigliata è quella di pino che ricca si resina oltre ad essere molto infiammabile rovina l’odore e il sapore del cibo. Deve essere comunque sempre perfettamente asciutta e stagionata. Infatti più è secca e più sarà facile l’accensione. Il fuoco deve essere acceso come in un camino. Per l’accensione del legno occorre abilità; non bisogna essere impazienti ma saper rispettare i tempi di presa del legno e aspettare che si formino le braci. Talvolta, si rischia un allungamento dei tempi di attesa per avere pronte le pietanze ed anche un controllo impreciso della temperatura di cottura. Il barbecue a legna può essere utilizzato solo all’aperto perchè provoca la formazione di molto fumo.

Carbonella
La carbonella è facile è veloce da accendere e dura qualche ora. Si capisce quando la temperatura di cottura è adatta per cuocere i cibi quando si ispessisce lo strato attorno a ogni lato del carbone. Inoltre la carbonella è facile da trovare in commercio ed è anche di ottima qualità. I modelli a carbonella per il fumo che producono, possono essere utilizzati solo all’aperto.

Vantaggi
I barbecue a legna sono facili da costruire e sono molto economici. Non richiedono allacci del gas o prese elettriche. La manutenzione è minima e durano a lungo e non sono previsti guasti e quindi nessun intervento da parte di tecnici specializzati.

Barbecue incassati
Per i barbecue incassati in un piano cottura bisogna lasciare spazio al di sotto del piano per un corretto afflusso dell’aria che favorisce la combustione attraverso la griglia.

Barbecue appoggiati su un piano
I barbecue a legna possono essere anche semplicemente appoggiati su un piano adatto a resistere a forti temperature, come ad esempio il piano di fuoco di un caminetto. L’importante è che esso sia stabile e ben livellato.

Barbecue a gas – Caratteristiche

Analizziamo nel dettaglio i vantaggi e gli svantaggi dei barbecue a gas.

Struttura
Il barbecue a gas ha una struttura molto semplice: alla base ci sono i bruciatori che devono creare il calore. Ne possono essere anche più di due separati che permettono un controllo più efficace della temperatura. Sopra ci sarà una piastra in ghisa oppure la roccia lavica o altro ancora che vengono appunto arroventate dal calore proveniente dai bruciatori. Sopra di queste ci sono le griglie di cottura che appunto ricevono il calore, ad esempio dalla roccia lavica. Ecco che allora il barbecue a gas è basato su un sistema di diffusione del calore dal basso verso l’alto.

Griglia
Risulta essere pratica da accendere e si riscalda in circa 15 minuti; il calore emanato è forte e potente e si regola come nella cucina di casa. A seconda del tipo fornito dal produttore, questi barbecue permettono di utilizzare la fiamma per cuocere i cibi normalmente, ma anche di grigliare o cucinare sulla piastra.

Coperchio
I barbecue a gas hanno spesso un coperchio che chiude la zona di cottura; il calore si distribuisce così in modo omogeneo, a discapito però del caratteristico sapore di “bruciato” dei barbecue a legna.

Combustibile
I barbecue a gas funzionano con bombole ricaricabili e facili da sostituire, ma il consiglio è di averne una di scorta. Naturalmente il combustibile è più costoso del barbecue a legna. I barbecue a gas possono funzionare o con GPL o con gas di città. Ecco che allora la sceltà ricadrà nel momento dell’acquisto dell’acquisto, e non sarà facile cambiarla successivamente, quindi bisogna stare attenti a ciò che si sceglie.

Manutenzione
L’impianto a gas ha bisogno di manutenzione annuale.

Barbecue a gas su un piano cottura
Con il barbecue sul piano di cottura si può utilizzare comodamente il collegamento domestico, realizzato, però, da personale specializzato. I costi naturalmente lieviteranno un pò e non si potrà più rilocalizzare il barbecue.

Barbecue a gas su carrello
In questo caso il barbecue funzionerà soltanto con le bombole poste di solito sotto il piano di cottura. I vantaggi sono la mancanza di costi aggiuntivi per l’installazione e la mobilità del barbecue stesso, che potrà essere spostato secondo piacere e convenienza. Un consiglio: controllate il livello del gas periodicamente e munitevi di bombola di scorta.

Vantaggi
La richiesta di barbecue a gas in questi ultimi anni sta crescendo. Sono sicuramente prodotti più costosi, comodi, facili da utilizzare e più “tecnologici” rispetto al barbecue a legna. Tuttavia proprio per quest’ultimo motivo il loro cattivo funzionamento o la sostituzione di un pezzo deve essere affidata a personale specializzato, anche perchè bisogna stare bene attenti con il gas, il combustibile che li alimenta. Quindi occhio alla garanzia per fare in modo che duri almeno per qualche anno.

Barbecue a gas con pietra lavica – Caratteristiche

Quando cucini con un barbecue a gas i succhi provenienti dai cibi colano giù dalla griglia, si accumulano vicino la fonte di calore finchè non arrivano fino al punto di accensione per poi emettere delle fastidiose fiammate. Molti produttori si affidano alla roccia lavica per distribuire il calore proveniente dai bruciatori. La pietra lavica è una pietra di origine vulcanica con struttura porosa che permette l’assorbimento del grasso e impedisce lo sviluppo della fiamma viva. E’ resistente al calore e all’usura. L’accensione è rapida ma, come sopraccitato, ha il difetto di fiammare i grassi che colano dai cibi. Dopo aver usato per un pò la pietra lavica, i ciottoli dovranno essere puliti e sgrassati per eliminare il grasso, se proprio non va via dovrà essere sostituita. I barbecue a gas Weber o Broilking presentano delle barre angolari di acciaio che coprono i bruciatori. Così essi vengono protetti dal grasso che cola; il vantaggio, però, fa alzare di molto il prezzo.

Barbecue elettrico

Struttura
La struttura del barbecue elettrico consiste in una serpentina che riscaldandosi attraverso la corrente e cuoce la carne, però essa non brucia come invece accade con il fuoco vivo.

Coperchio
I barbecue elettrici come quelli a gas sono spesso forniti anche di coperchio, in modo da chiudere la zona di cottura; il calore si distribuisce così in modo omogeneo, ma viene meno il caratteristico sapore di “bruciato”.

Consumi
I barbecue elettrici hanno consumi di energia piuttosto alti e bisogna stare attenti a non sovraccaricare l’impianto domestico e a non usare prolunghe inadatte.

Vantaggi
Il barbecue elettrico può essere utilizzato anche in casa, perché non fa fumo e non sporca. Essi raggiungono la temperatura giusta in breve tempo e sono regolabili.

Svantaggi
Posizionare un modello elettrico vuol dire sempre essere vincolati alla distanza da una presa o, se necessario, da un generatore.

Barbecue in pietra – Caratteristiche

Di montaggio rapido, il barbecue in pietra (pietra di rivestimento, piastra e griglia) vi darà la possibilità di approfittare ancor di più del vostro giardino, durante le belle giornate.

Di montaggio facile e rapido, i barbecue in pietra possono essere nello stesso tempo molto eleganti. Composti da elementi prefabbricati su misura, vi eviteranno dei lavori di muratura e di saldatura (per la realizzazione della griglia e dell’apposito piano per raccogliere la cenere) spesso lunghi e noiosi. Non vi dispenseranno, tuttavia, dal colare una soletta di cemento sull’area sulla quale desiderate montare il barbecue.

La struttura di base di un barbecue in pietra si compone di pietre di rivestimento (per i più semplici), di piccoli mattoni, di pietre rustiche, di mattoni paramano, ecc. Questi primi elementi permettono di montare i muretti sui quali poggerà il piano realizzato in materiale refrattario che funge da supporto per il focolare.

La griglia, incassata nel piano, ma generalmente amovibile per poter essere pulita o riposta durante l’inverno, poggia su degli elementi posti ai lati del focolare. A volte, delle cremagliere permettono di adattare l’altezza della griglia di cottura al tipo e al tempo di cottura richiesti. I modelli di griglia integrati ai barbecue possono comprendere: una vaschetta per raccogliere la cenere, con due livelli di brace in alcuni casi, una griglia verticale incassabile (che migliora la cottura), un girarrosto, una griglia di cottura, ecc. Alcuni modelli sono interamente realizzati in ghisa. A seconda dei modelli, le dimensioni della griglia variano (così come il suo prezzo, spesso in supplemento a quello della struttura in muratura).

Infine, l’insieme della realizzazione può comportare altri accessori come una cappa in pietra, molto pratica per incanalare ed evacuare il fumo. Oltre a questa struttura, la cui nicchia inferiore permette di riporre il carbone di legno o i ceppi, diversi modelli prevedono anche delle panche, dei piani di lavoro, dei ripiani, delle superfici che danno luogo ad una piccola costruzione attigua al barbecue… una concezione, questa, che rende la cucina da giardino più agevole, poiché permette di conservare sotto mano tutto il materiale (carbone di legna, tronchetti per accendere il fuoco, ecc.) e gli ingredienti necessari. Le dimensioni del barbecue montato possono essere, per esempio, di 215x66x180 cm, 120x65x80 cm o 154x64x206 cm. Questi riferimenti standard (che corrispondono solo ad alcuni modelli di barbecue in vendita, a fronte di una gamma assai più vasta) permettono di studiare prima dell’acquisto l’installazione possibile del barbecue in pietra nel giardino.

Costruire un barbecue in pietra

I barbecue in pietra vengono consegnati pronti per essere assemblati (alcuni produttori possono proporvi il servizio dei loro tecnici, a pagamento). Costruire un barbecue in pietra può tuttavia comportare il montaggio con facilità anche da parte dell’acquirente. Per garantire all’insieme una perfetta stabilità, è consigliabile installarlo su una soletta di cemento di 10 cm di spessore circa, colata su un letto di pietre. Con lo stesso scopo, è bene anche prevedere di addossarla contro un muro o un muretto. Scegliete la posizione con cura, poiché non deve essere troppo lontana dal luogo in cui installerete il vostro angolo pasti (numerosi barbecues sono infatti abbastanza decorativi da non dover essere nascosti); pensate anche ad organizzare tutto l’ambiente circostante: una presa d’acqua in prossimità può rivelarsi molto utile in caso di incendio. Una volta installato il barbecue, prendete la precauzione di trattare la pietra in superficie con un prodotto al silicone impermeabilizzante per proteggere la vostra realizzazione dalle intemperie e dal gelo.

Accessori barbecue

Per poter cucinare in modo sicuro davanti alla griglia, è necessario avere a disposizione accessori adeguati per il barbecue, che aiutino a non scottarsi e a non rovinare gli alimenti.
Ecco qui si seguito quelli più usati

Pinze lunghe, per sistemare il cibo sulla griglia e girarlo durante la cottura. Proprio per la loro lunghezza aiutano a non scottarsi a differenza delle comuni forchette.

Forchettone, serve a punzecchiare la carne per farne uscire i sughi e asciugarla del sangue in eccesso.

Spatola, dalla lunga lama adatta a sollevare i cibi delicati come pesce o verdure e formaggi che rischiano di rovinarsi durante la cottura.

Graticola, è una doppia griglia chiusa, che blocca il cibo come pesce e verdure, evitando che si rompano o cadano nel fuoco mentre vengono girati.

Spiedini di metallo, quelli in metallo sono più lunghi e resistenti rispetto agli spiedini in bambù. Essi sono utili ad infilare i pezzi di cibo da cuocere allo spiedo.

Pennello da cucina con setole naturali. Serve per ungere la carne con olio o salse.

Grembiule e guanti, proteggono da macchie e scottature.

Tagliere di legno, al termine della cottura, per affettare la carne, è utile avere un tagliere di legno, meglio se con scanalature per la raccolta dei succhi prodotti in eccesso.

Come pulire la griglia

La pulizia della griglia è un’operazione che andrebbe fatta subito dopo l’uso. Si evitano così incrostazioni di grasso che poi diventerebbero difficili da eliminare.
Spazzola di metallo. Si può togliere il grosso sfregando la griglia con carta di giornale, prima di procedere con una spazzola di metallo, utile perché permette di iniziare a pulire prima che la griglia sia del tutto fredda. Per la pulizia più fine si procede con una paglietta di ferro.

Bestseller No. 1
Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto 1061, Trasportabile con 2 ruote, Piano di appoggio laterale, Temperatura regolabile, In acciaio inox, Nero e cromo
  • GRIGLIATE IN COMPAGNIA: Superficie della griglia: 2 x 41,5 x 27,5 cm | Altezza del piano da terra: 84 cm | Ripiano con braci regolabile in altezza tramite manovella
  • FACILE DA PULIRE E SPOSTARE: Barbecue dotato di 2 Griglie di cottura smaltate di nero e 2 ruote | Maniglie cromate
  • PRATICI DETTAGLI: 4 Comodi gancini per appendere | Apribottiglia integrato | Cassetta estraibile per raccogliere la cenere
  • CONTROLLO TEMPERATURA: Coperchio con regolazione della temperatura | Sicurezza garantita grazie alla presa in acciaio anticalore
  • SPAZIOSA: Comodo ripiano di appoggio sulla destra ed eventualmente richiudibile più ulteriore spazio nel piano inferiore
Bestseller No. 2
Aicok Barbecue senza Fumo, Barbecue da Tavolo a Carbone, Ventola Elettrica Removibile, con Borsa per il Trasporto, Ideale per Camping, Balcone o in Casa, Colore Nero
  • ✔ BARBECUE SENZA FUMO: Questo barbecue a carbone senza fumo, con il sistema di ventilazione a batterie integrata, l'eventuale grasso che cola non entra in contatto diretto con la fiamma, pertanto l'emissione di fumo è decisamente limitata. Con la griglia in ghisa da 35 cm e ideale per cuocere carne e pesce, la superficie liscia e lavabile in lavastoviglie.
  • ✔ TEMPERATURA REGOLABILE: Con il sistema della ventola con velocità regolabile azionata da batterie AA, questa convoglia l'aria all'interno in modo da massimizzare e diffondere il calore per l'intera superficie sfruttando al meglio anche piccole quantità di carbone. È dopo l'uso è facile da smontare e lavabile in lavastoviglie.
  • ✔ GRIGLIA IN GHISA: Con il design della griglia in ghisa da 35 cm di diametro garantisce un calore intenso e uniforme, adatto per 5 persone. L'esterno non si riscalda. Costruito con materiali di alta qualità e molto resistente ed lavabile in lavastoviglie.
  • ✔ PORTATILE: Con la borsa di trasporto Inclusa e le sue dimensioni compatte lo rendono ideale per il trasporto e, grazie al peso che supera di poco i 4 chili, potrebbe diventare un gran compagno di avventura nelle vacanze all'aperto o in campeggio.
  • ✔ GARANZIA: Garanzia di 2 anni sul barbecue senza fumo Aicok con una garanzia di sostituzione o il rimborso per il prodotto difettoso immediatamente entro 30 giorni dopo l'acquisto assitenza servizio clienti di alta qualità pronti a servire i nostri clientri in 24h Certificazine approvata RoHS e LFGB approvato.
Bestseller No. 3
LANDMANN 11527 barbecue - barbecues & grills (Metal, Black, Rectangular, Steel, Enamel)
  • Facile da montare, non necessita di attrezzi
  • Griglia di cottura cromata
  • Paravento per griglia con altezza regolabile
  • Braciere smaltato progettato per essere compatibile il barbecue monouso Landmann 0600 [disponibile separatamente]
  • Facile da trasportare
Bestseller No. 4
Uten Barbecue Griglia a Carbone Professionale per 5 - 10 Persone, Utensile BBQ Grill Barbecue Carbone Pieghevole per Picnic con gli Amici, Riunione di Famiglia in Balcone e Giardino, Campeggio ecc
  • Materiale di qualità: acciaio inossidabile, con la protezione contro la deformazione, corrosione e ruggine; resistente alle alte temperature fino a 600°C, lunga durata. Facile da pulire.
  • Facile da montare e smontare, non necessiterà di alcun attrezzo. Piedi pieghevoli e rimovibili consente di ridurre al minimo le dimensioni del grill, comodo da trasportare in viaggio.
  • Design ergonomico: l'altezza adatta del grill ti da un comfort e stabile barbecue quando si cucina, e fori di ventilazione disposti a due parti del grill per dissipare il calore, permettono una griglia rapida e comoda.
  • Grill di grandi dimensioni: 74 × 33 centimetri (lunghezza x larghezza), l'altezza con piedini regolabili (fino a 73 centimetri). Può ospitare 5-10 persone, in particolare per una grande famiglia.
  • Ideale per un barbecue di circa 5-10 persone, in particolare il barbecue all'aperto in giardino, picnic, campeggio, vacanze e riunione ecc.
Bestseller No. 5
TecTake Barbecue sferico BBQ grill a legna e carbone carbonella griglia con ruote
  • Capacità griglia: Cottura simultanea di cibo fino ad un massimo di 6 persone - Griglia: Ø 41,5 cm
  • Coperchio con sfiato regolabile
  • Cassetto raccoglicenere estraibile
  • Griglia cromata e braciere
  • Dimensioni totali: (Lungh x Largh.x Alt.) 48 x 45 x 70 cm - Peso: 2,6 kg
Bestseller No. 6
Grillchef 0566 Carrello grill 54,33 cm
  • Braciere smaltato
  • Griglia di cottura cromata regolabile in altezza
  • Ripiani laterali e base in legno
  • Paravento
  • Rotelle per spostamento
Bestseller No. 7
Sochef G20513 Piùsaporillo Barbecue
  • Sistema di cottura a Pietra Lavica (in dotazione)
  • Bruciatori in acciaio inox, potenza 10 Kw
  • Fornello laterale 3 Kw e ripiano pieghevole
  • Griglia smaltata 50.6x35.6 cm e Griglia articolata
  • Indicatore di temperatura, Cestello frontale portaoggetti, Telo copri bombola
Bestseller No. 8
Campingaz Texas Re.volution - Barbecue a Gas
  • DIMENSIONI SUPERFICIE DI COTTURA: 55X33 CM
  • POTENZA: 8,2 KW + 2,3 KW (FORNELLO LATERALE)
  • SUPERFICE DI COTTURA: GRIGLIA IN GHISA
  • A dimostrazione che prodotti validi possono essere contenuti anche in scatole piccole, Campingaz® presenta un restyling per Texas come mix perfetto tra dimensioni contenute e ottime prestazioni. Fornello laterale, questa gamma risponde alle esigenze più svariate di chi si sta approcciando al BBQ, ma sa già quello che vuole. Bruciatori in acciaio inox e superficie di cottura in roccia lavica per gli amanti della tradizione e per gli chef new entry che non vogliono rinunciare alla passione per il BBQ
Bestseller No. 9
Campingaz 4 Series Classic LS Plus - Barbecue a Gas
  • Originale Campingaz
  • Superficie di cottura: 78 x 45 cm
  • 4 potenti bruciatori
  • Dimensioni in cm (l x p x h) 160,3 x 59,8 x 115,6
Bestseller No. 10
oneConcept GQ5-Beefbutler Smoker barbecue a carbonella per grigliare e affumicare (coperchio, 3 griglie cromate di diversa altezza, 4 canali ventilazione, con ruote) - nero
  • GRIGLIATA VARIABILE: La Beefbutler di ONEconcept è una griglia in legno a carbone con costruzione in fumo, che dá al cibo grigliato, su richiesta, una nota fumosa. Su tre livelli è possibile utilizzare il Beefbutler per la grigliata diretta e indiretta.
  • FUMARE OD AFFUMICARE: Lo Smoker è ottimale, con sportello chiuso, per i classici di griglia americani come costine, maiale tirato o petto di manzo. Le quattro aperture di ventilazione possono essere aperte o chiuse individualmente a piacere.
  • RIPIANI GRANDI: per la messa da parte di carni alla griglia e barbecue, la griglia dispone di due ripiani grandi in legno. Il ripiano grande frontale è ripiegabile a secondo della necessità, quindi il Beefbutler di oneConcept trova spazio anche in giardino.
  • POSTO SUFFICIENTE: Sulla griglia a livello del suolo cŽè spazio sufficiente per una varietà di piatti alla griglia come il carbone, utensili e altri piatti per il barbecue. Così hai tutti gli utensili necessari a portata di mano ed eviti percorsi inutili.
  • FACILITÀ DI MOVIMENTO: Nonostante le sue dimensioni, la griglia può essere spostata senza sforzo. Grazie alla maniglia e alle ruote, può essere facilmente posizionato anche su terreni irregolari. Così potete semplicemente spingere lo smoker al posto desiderato.