In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere la migliore amaca da giardino per le proprie esigenze.

L’amaca è un arredo che dona un tocco in più, completando gli spazi vuoti, e che vi permette di riposare e trascorrere momenti piacevoli all’aria aperta, magari leggendo un buon libro e sorseggiando dell’ottimo vino. Molti amano rilassarsi sospesi in aria, in questa sorta di giaciglio sospeso tra due punti di appoggio e costituita da una stuoia o anche da tessuti e corde intrecciati in diversi modi.

L’amaca, in realtà, ha una storia non proprio recente, nasce nell’America del Sud, importata nel vecchio continente dagli spagnoli. Si tratta di un accessorio molto richiesto, soprattutto in estate, e risulta essere per questo che sul mercato si trovano moltissimi modelli, diversi per dimensioni, materiali e per colore.

Nello specifico, l’amaca è sostenuta alle sue estremità da una rete di corde che si fissano a due punti d’appoggio che consentono al giaciglio di restare sollevato a un’altezza di almeno un metro da terra. Le amache tradizionali si servono di punti di appoggio naturali, come ad esempio due alberi o due paletti preesistenti, al contrario, i modelli più moderni sono corredati di una struttura di appoggio indipendente, parliamo delle amache autoportanti, che possono essere installate dove si desidera, magari vicino a laghetti o piscine, e non solo vicino ad alberi o altri supporti che devono sostenerle.

No products for "amaca da giardino" found.

Passiamo ora ai materiali con cui le amache vengono realizzate, il giaciglio può essere caratterizzato da tessuti naturali come il cotone o la canapa, in materiali derivati dal legno come le stuoie o in materiali sintetici come il nylon. Queste ultime risultano molto più resistenti agli agenti atmosferici e non temono il sole ed il calore a differenza dei tessuti come il cotone o la canapa. Le amache in tessuto non offrono, però, molta ventilazione quindi non risultano la scelta ideale in una giornata calda perché risulterebbero un tantino appiccicose; al contrario, sono adatte ai climi più freddi. Spesso, i giacigli sono dotati di cuscinetti così da essere molto più confortevoli. In genere, le amache autoportanti sono fatte in legno o in acciaio, così da garantire maggiore resistenza.

Come avrete potuto notare, c’è l’imbarazzo della scelta,  esistono vari modelli di amache, ognuna può adattarsi ai vostri desideri. Nell’acquistarne una è importante considerare questa molteplicità di tipologie e ricordare che, prima di tutto, la scelta va fatta tra il cotone e il poliestere. Non è una scelta semplice poiché entrambi i materiali hanno dei vantaggi e degli svantaggi, il poliestere, rispetto al cotone per esempio, è decisamente più adatto per l’esterno, quindi per luoghi come giardini o terrazzi, dal momento che resiste molto meglio al sole, all’acqua e all’umidità, il cotone, invece, sbiadisce e perde colore al sole senza contare che è soggetto a muffe se esposto all’umidità, quindi è meglio tenerle al coperto, per non rischiare un fastidioso effetto antiestetico. Risulta essere importante aggiungere, tuttavia, che il cotone rispetto al poliestere è molto più comodo e più adatto a sorreggere il corpo, più traspirante e più resistente al dondolio provocato vento. Se aspirate alla comodità, quindi, l’amaca in cotone è la scelta più adatta per voi, se optate per una scelta economica, quella in poliestere farà al caso vostro, l’amaca in cotone costa di più e ha bisogno di maggiori attenzioni.

Un particolare tipo di amaca, sempre più diffusa, è la cosiddetta amaca messicana. Risulta essere realizzata in cotone o in nylon, e risulta essere nota per assicurare il massimo comfort dal momento che è flessibile ed estensibile e si adatta perfettamente alla forma del vostro corpo; è inoltre particolarmente traspirante, e quindi davvero eccezionale per le regioni molto calde.

Dopo avere scelto il materiale, bisogna considerare il modello di amaca che più si adatta alla vostra casa, se la vostra abitazione è arredata con uno stile classico, un’amaca tradizionale è sicuramente più adeguata, al contrario, se amate lo stile moderno, potrete acquistare un’amaca più originale. Le amache differiscono anche per le dimensioni, la lunghezza varia a seconda del modello,l’altezza, alcune, per esempio possono essere posizionate anche molto vicino al suolo, altre sospese a diversi metri da terra, e per i colori, i più comuni sono il classico bianco e anche il color crema, ma naturalmente c’è la possibilità di scegliere molte altre tonalità, anche in base al vostro arredamento. Inoltre, se questo comodo giaciglio verrà posizionato all’interno della casa, lo si può abbellire con cuscini e rivestimenti colorati per dare un tocco di vivacità e originalità alla stanza.

Risulta essere importante tenere a mente che le amache devono essere usate con cautela, soprattutto se a farlo sono i bambini, è necessario non permettete mai ai più piccoli di utilizzare un’amaca senza la presenza di un adulto o c’è il rischio che possa cadere. Inoltre, è opportuno non saltare sopra l’amaca o dondolarvi troppo velocemente, poiché c’è il rischio di farsi male oltre a quello di romperla.

Passiamo ora ad un aspetto che sta molto a cuore al consumatore, ovvero il costo di un’amaca. Il prezzo di questo meraviglioso e comodo complemento d’arredo non è altissimo, in particolar modo se parliamo di un modello tradizionale, senza supporto, quelle autoportanti, invece, hanno un costo più alto, alcune, difatti, arrivano a costare anche diverse centinaia di euro, ma c’è da dire che esse sono realizzate in materiali eccellenti e sono dotate di supporti in legno più stabili di quelli leggeri che si capovolgono con estrema facilità nelle giornate in cui soffia un vento eccessivamente forte e l’amaca non viene utilizzata. Il prezzo, quindi, varia a seconda del modello, del tipo di tessuto, dello stile dei supporti e nel caso di eventuali decorazioni presenti.

Un altro aspetto importante, se si parla di amache, è la manutenzione: una copertura da considerare perlopiù durante l’inverno, così da evitare che gli agenti atmosferici le danneggino. Comprare un’amaca è una scelta di cui difficilmente vi pentirete. Risulta essere l’ideale per rilassarvi all’ombra di un albero, lasciandosi cullare dalla fresca brezza nelle giornate estive, sorseggiando una gustosa bibita ghiacciata, ascoltando della musica, leggendo un buon libro o semplicemente chiacchierando con gli amici; in inverno, è perfetta per farsi cullare nel tepore della vostra casa, bevendo vino o guardando la Tv. Come accennato, in commercio esistono diverse tipologie di amache, e sarà quindi facile trovare quella che più si adatta alle vostre esigenze e ai vostri desideri, tenendo anche in considerazione i piccoli consigli elencati in questo articolo. Si tratta di un articolo comodo e utile, dal costo non eccessivamente alto che farà sicuramente la felicità dei membri di tutta la famiglia.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere la migliore amaca da giardino in modo semplice e veloce.

No products for "amaca da giardino" found.