In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere la migliore ghiaia da giardino per le proprie esigenze.

S siete appassionati di giardinaggio, saprete di certo che la ghiaia è un materiale molto utilizzato per la copertura degli spazi all’aria aperta e quindi del giardino. La ghiaia però, come è evidente, non è tutta uguale e per usarla al meglio, senza rischiare di mettere quella sbagliata e magari anche di danneggiare piante e fiori, è opportuno conoscerla bene.

Conoscere le caratteristiche essenziali e le principali funzionalità della ghiaia, infatti, è il primo passo per scegliere quella giusta, la più adatta al verde che si ha in casa.

Se di ghiaia da giardino non sai nulla e non sai quale comprare perché temi di sbagliare, leggi fino in fondo questa guida e tutto ti sarà chiaro, ti spieghiamo, in modo semplice e chiaro, cosa risulta essere e come si usa la ghiaia, in modo che, dopo la lettura, saprai quale acquistare per il tuo spazio verde.

Bestseller No. 1
IBEET Stelle di oscurità di ghiaia nell'oscurità, ghiaia in ghiaia per passerella da giardino, ciottoli azzurri per giardini e pietre dure, pietre d'ardore per massa all'aperto, 100 PCS
  • Decorazione creativa: La pietra sembra normale nel tuo giardino durante il giorno, ma vedrai scena incredibile di notte solo se è esposta alla luce del sole per un po '.
  • Godetevi la felicità: Con le pietre di bagliore, voi e il tuo amante potrete sedervi nel tuo cortile e godervi la romantica serata scintillante. I tuoi figli saranno felici come se possano toccare le stelle. E non ti senti sola sulla strada di notte.
  • Durata più luminosa e luminosità più forte: confronta con altre pietre di incandescenza, questo può illuminarsi per un tempo più lungo con una luminosità più forte allo stesso tempo di esposizione. é così facile da usare. Esposto alla luce del sole per 15-20 minuti, può brillare per 4-6 ore.
  • Materiale ecologico: contiene una polvere naturale, multi-attivata e altamente efficace coltivata dalla terra che esposta alla luce emette un bagliore sottile al buio.
  • Attenzione: Tenere lontano dai bambini per evitare di ingoiarla per caso.
Bestseller No. 2
Carrara Ghiaia ornamentale arrotondata, colore bianco, per giardino, cimitero
  • Elegante marmo bianco di Carrara burattato in forma rotonda. Un tocco stravagante per la casa, il giardino, tomba e decorazioni.
  • Ghiaia ornamentale di Carrara.
  • Caratteristiche: granuli (arrotondati naturalmente).
  • Pietra: marmo bianco.
  • Grana: 25-40 mm.
Bestseller No. 4
Ghiaino tondo di fiume 4/16mm - 12 sacchi da 25 kg - sassi ghiaia graniglia
  • Ghiaino tondo naturale lavato e selezionato, privo di impurità, proveniente da cave del Po.
  • Forma tondeggiante / Granulometria: 4 - 16 mm.
  • Il prezzo è riferito a 12 sacchi da 25 kg.
  • PER CALABRIA, ISOLE E VENEZIA LAGUNA POSSIBILI VARIAZIONI DI PREZZO. CONTATTATECI

Capita spesso di vedere la ghiaia nei luoghi all’aperto, soprattutto nei viali e nei punti di maggiore calpestio di parchi e giardini, la ghiaia, infatti, è un materiale di certo molto più economico rispetto a altri usati per coprire i terreni e in più è anche naturale e esteticamente molto piacevole.
Ma la ghiaia, oltre al costo accessibile, ha anche altri vantaggi e non di poco conto.
Come prima cosa, la ghiaia consente un perfetto deflusso dell’acqua piovana, che viene subito assorbita dal terreno e non crea pozzanghere e ristagni, inoltre, la ghiaia fa in modo che il terreno non perda troppa umidità.
A ciò si può aggiungere che la ghiaia è anche un materiale versatile, visto che, grazie alle diverse tipologie esistenti, è possibile adattarla a ogni terreno e contesto.

La ghiaia può rappresentare la soluzione ideale anche in previsione di eventi di particolare importanza.
Se hai intenzione di organizzare un compleanno in giardino, per quelle zone in cui è previsto un maggiore calpestio di persone, è possibile utilizzare proprio la ghiaia, una soluzione rapida, efficace, economica e bella a vedersi.

La ghiaia, come sopra accennato, non è tutta uguale.
La sua granulometria, cioè il suo diametro, viene solitamente suddivisa in tre differenti categorie riconducibili a quelle seguenti.
Ghiaia fine, meno di 1 cm di diametro.
Ghiaia media, diametro tra 1 e 3 cm.
Ghiaia grossolana, diametro superiore a 3 cm.

La ghiaia ricopre spesso i viali di parchi e giardini per vari motivi, sia pratici che estetici.
La ghiaia situata nei punti di maggiore calpestio da parte delle persone, mantiene integro il manto erboso circostante e evita che chi cammina si sporchi di terra o si bagni i piedi nel caso l’erba sia bagnata, il motivo estetico invece è più che evidente, visto che la ghiaia si adatta alla perfezione agli altri elementi della natura le sono intorno, creando un insieme armonico e molto riuscito.
I sassolini insomma, sono belli da guardare, da calpestare e svolgono una funzione pratica di tutto rispetto, ovvero quella di farci camminare più comodi e puliti, invogliandoci a proseguire nel percorso.
Nel caso in cui il vialetto ricoperto di ghiaia attraversi un prato, bisogna che esso sia posto da un cordolo rialzato, solo pochi centimetri, che eviti che la ghiaia si possa disperdere in mezzo all’erba circostante. Tenete presente che questi eventuali fughe di ghiaia non sono soltanto disordinate e quindi non belle a vedersi, ma possono anche diventare pericolose e mettere a rischio chi falcia il prato, in quanto i sassolini potrebbero essere schizzati tutto intorno dalle lame degli attrezzi adoperati.

Vediamo come si stende la ghiaia.
Prima di tutto bisogna delimitare in modo netto e preciso il punto in cui si viole disporre la ghiaia, aiutandosi con nastri in tessuto oppure facendo i segni con il gesso, poi si rimuove lo strato superficiale del terreno per almeno 20 centimetri, mettendo lungo il bordo dello scavo cordoli contenitivi che possono essere fatti con i mattoni, il cemento oppure il legno.
Prima di stendere la ghiaia, è indispensabile creare una superficie completamente livellata e piana, in modo che non si creino in futuro avvallamenti e buche. Se per i terreni piccoli è possibile eseguire questa operazione a mano, per quelli più grandi è indispensabile munirsi di una piastra vibrante, detta anche costipatore a piastra o batterella, un attrezzo funzionante a benzina che serve proprio a spianere il terreno.
Una volta spianato come si deve il terreno, si mette sul suolo un telo di con una grammatura di almeno 70 g per metro quadro, se volete risparmiare potete usare un telo in poliestere, ma tenete presente che esso, nel tempo, non è altrettanto resistente.
Sistemate sul telo pietrame dello spessore di almeno 10 centimetri e su di esso disponete della ghiaia fine, con un diametro di 5 centimetri al massimo. Stendete ora sopra la ghiaia uno strato abbondante di sabbia, argilla e ghiaia finissima, poi compattate il tutto con un rullo e bagnate abbondantemente con acqua.
Continuate aggiungendo ghiaia, che resterà a vista” stando attenti che lo spessore non sia inferiore ai 10 centimetri.
Se non avete gli attrezzi vibranti sopra descritti necessari per questa operazione, non occorre acquistarli per forza, in quanto alcune aziende che si occupano della commercializzazione di pietrame e della manutenzione del verde, offrono spesso un comodo ed economico servizio di noleggio.

Siamo arrivati alla manutenzione.
Tra i numerosi vantaggi della ghiaia, c’è anche quello di richiedere soltanto una manutenzione minima, che consiste in una rastrellata ogni tanto per conferirle nuovamente un aspetto ordinato e nel pulirla da eventuali foglie secche, ramoscelli o altro caduti sopra di essa.
Eliminate le eventuali erbacce strappandole con le mani o con un decespugliatore, potete inoltre usare un diserbante per impedire la crescita di erbe infestanti.
Per eliminare la polvere e ridare alla ghiaia il suo colore naturale, ogni tanto bagnatela con il tubo dell’acqua. Ogni 4 anni inoltre, potrebbe rendersi necessario aggiungere ghiaia, visto che essa tende naturalmente a interrarsi.

Vediamo quanto costa la ghiaia e dove si compra.
Essa è reperibile nei negozi di giardinaggio più forniti e nei magazzini che trattano i prodotti per l’edilizia; essa si può acquistare, inoltre, direttamente presso le cave.
Il prezzo varia in base a diversi fattori, ma tendenzialmente esso si aggira sui 15 o 30 euro al metro cubo, cui vanno eventualmente aggiunti i costi per il trasporto.

Vediamo cosa fare se vuoi sapere di quanta ghiaia hai bisogno.
Calcola la superficie del terreno da ricoprire moltiplicando questa misura per lo spessore della ghiaia che intendi collocare. Un esempio, superficie di 50 metri quadri x spessore di 10 cm = totale 5 metri cubi di ghiaia. Con un simile volume richiesto, il prezzo può andare dai 75 ai 150 euro circa.
Come puoi vedere la ghiaia è una soluzione davvero bella, semplice e economica per il tuo giardino.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere la migliore ghaia da giardino in modo semplice e veloce.

No products for "ghiaia da giardino" found.