In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere la migliore graffettatrice elettrica per le proprie esigenze.

La graffettatrice elettrica è un oggetto di nicchia, che però conoscono bene, e se così ancora non è dovrebbero farlo, coloro che hanno la passione per il restauro ed il fai da te, visto che la graffettatrice svolge in un tempo minore e con meno fatica il compito di procedere manualmente alla sistemazione di divani, sedie e poltrone.

Il fatto è che attualmente si possono trovare in commercio molti tipi diversi di graffettatrici e scegliere quella giusta è meno semplice di quanto possa sembrare, con questa guida intendiamo proprio darti una mano in questo senso, ovvero vogliamo orientarti verso il modello giusto dandoti informazioni generali sulle graffettatrici e sulle loro principali caratteristiche.

Questi strumenti hanno infatti particolarità, aspetti e prezzi differenti.

No products for "graffettatrice elettrica" found.

Come sopra anticipato, il principale compito di una graffettatrice elettrica è quello di facilitare e velocizzare il rifacimento della tappezzeria di vecchi divani e poltrone, il lavoro diventa anche più piacevole da svolgersi e i risultati sono migliori, tanto che sfoggiare nella propria casa imbottiti sistemati da soli, costituirà di certo un grande orgoglio.

Inoltre l’utilizzo della graffettatrice elettrica è piuttosto semplice, non riechiedendo neppure troppo sforzo, e risulta essere uno strumento abbastanza economico, in quanto anche i modelli più avanzati non raggiungono mai prezzi eccessivamente elevati.
Diciamo subito che la differenza principale esistente tra una graffettatrice manuale ed una elettrica sta essenzialmente nella fatica e nella forza che l’individuo deve impiegare per apporre i punti, ma esistono anche graffettatrici ad aria compressa, attrezzi specifici per professionisti del settore della falegnameria, che hanno bisogno di attrezzi potenti e capaci di bucare senza problemi più strati di legni duri e dotati di punte adatte a tale scopo.

Per i modelli ad aria compressa appositamente rivolti ad un pubblico di professionisti, la lunghezza delle graffe arriva anche fino a 3 millimetri, mentre gli attrezzi elettrici, destinati ad un pubblico meno esigente, principalmente agli appassionati di lavori fai da te, di solito non riescono a supportare punti che superano i 14 mm di lunghezza.
Sul mercato è anche possibile trovare molte soluzioni di dimensione inferiore, specifiche per lo svolgimento di lavori di maggior precisione e minuteria.

Date attenzione soprattutto all’effettivo formato compatibile con la graffettatrice, valori come la larghezza del punto e lo spessore del filo metallico impiegato infatti, potrebbero non essere compatibili con il carrello contenitore della pistola che avete scelto. Questo significa che la verifica della disponibilità dei punti compatibili è importante da considerare tanto quanto l’effettiva potenza.

Cerchiamo di capire quando una graffettatrice può dirsi di buona qualità e quali caratteristiche fondamentali deve avere per potere essere utilizzata al meglio e in totale sicurezza.
Una buona graffettatrice, per iniziare, è realizzate con attenzione anche nei dettagli, mai lasciati al caso.
Lo strumento deve essere dotato di una buona presa e il grilletto per far partire i punti deve essere facile da premere, si tratta di elementi non banali, in grado di distinguere una graffettatrice di ottima qualità da potere usare con frequenza da un’altra che, al contrario, va bene più che altra da tenere come scorta ed usare nel momento in cui può essere utile.

Ovviamente c’è poi un altro aspetto di fondamentale importanza, non solo per la graffettatrice ma per tutti gli strumenti elettrici, ovvero quello relativo alla sicurezza.
Al momento di acquistare la vostra graffettatrice quindi, scegliete sempre per uno strumento capace di offrirvi garanzie in questo senso, un prodotto non buono sotto questo aspetto, potrebbe fare partire dei colpi accidentalmente, un’eventualità da scongiurare per i rischi che comporta.

Per questo sarebbe bene affidarsi ai marchi più noti del settore, che garantiscono di potere contare su attrezzi realizzati nei minimi particolari, sufficientemente testati sotto l’aspetto della sicurezza e certamente affidabili in tutto e per tutto.
Tenete anche presente che vale di certo spendere qualche euro in più pur di avere uno strumento che li vale tutti.

Ovviamente il prezzo dipende da un insieme di fattori, ma in linea di massima diciamo che esso va da un minimo di circa 15 euro ad un massimo di 70 o 80 a seconda del modello e della marca scelta.
Potete comprare una graffettatrice elettrica presso i rivenditori specializzati oppure in rete, con la possibilità di visionare i modelli uno ad uno ed acquistare quello che preferite con un semplice click, restando comodamente a casa.
Internet offre in più il vantaggio di poter usufruire, praticamente in ogni periodo dell’anno, di sconti ed offerte speciali davvero imperdibili.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere la migliore graffettatrice elettrica in modo semplice e veloce.

Bestseller No. 1
Stanley STHT6-70414 Graffatrice/Chiodatrice Elettrica TRE540
  • Graffatrice/chiodatrice elettrica TRE540
  • Interruttore di sicurezza
  • Impugnatura con inserti in gomma morbida
  • Utilizza graffe tipo A da mm 6 a 14 e chiodini tipo J da mm 12 e 15
Bestseller No. 2
Einhell 4257843 BT-EN 30 E Graffettatrice/Chiodatrice Elettrica, Blu
  • Prezzo più basso praticato negli ultimi 30 giorni: EUR 30
  • Indicatore del livello di riempimento
  • Forza di impatto regolabile elettronicamente
  • Sequenza colpi veloce (30/min)
  • Impugnatura antiscivolo ergonomica
Bestseller No. 3
Bosch 0603968100 PTK 3 6 LI Graffatrice, Verde
  • Graffatrice con batteria al litio da 3.6 Volt/ 1.3 Ah
  • LED di indicazione del livello di carica
  • Sistema di sicurezza Push+Release
  • Impugnatura Softgrip per maneggevolezza comoda
  • Indicazione della quantità di punti di graffatura
Bestseller No. 4
Skil 8200AC Graffatrice, Nero/Antracite
  • Funzione 'controllo a percussione' per regolare la percussione e adattarsi a ogni superficie
  • Lunghezza cavo di 6 m per garantire libertà di movimento
  • Pulsante di blocco per impedire il funzionamento accidentale
  • Impugnatura morbida per un comfort ottimale
  • Utilizzabile con graffe e chiodi fino 16 mm
Bestseller No. 6
Einhell 4257860 BT-EN 20 Graffettatrice Elettrica
  • Avanzamento: 20/min
  • Dimensione graffette: Lunghezza 8-16 mm; Larghezza 11.2-11.4 mm; Spessore 1.16-1.26 mm
  • Dimensione chiodi: Lunghezza 14-16 mm; Larghezza 1.16-1.26 mm
  • 100 pcs graffette 11.4 x 12 mm100 pcs chiodi 15 mm
  • Manuale d'uso disponibile in: tedesco, inglese, italiano, francese, danese, croato, ceco, slovacco
Bestseller No. 7
Bosch PTK 14 EDT Duo Tac Graffatrice, Verde
  • Ideale per graffare materiali isolanti, pellicole, tessuti
  • Per graffe di tipo 53 da 11,4 mm di larghezza e 6-14 mm di altezza e chiodi di tipo 58 da 14 mm; capienza del serbatoio di 100 graffe/chiodi; 30 colpi al minuto
  • Regolazione elettronica della potenza del colpo e dispositivo automatico Duotac (per applicare a scelta una o due graffe contemporaneamente)
  • Sistema Push + Release di rilascio del colpo per evitare la partenza accidentale
  • In dotazione: 1.000 graffe tipo 53 (11,4 mm di larghezza e 6-14 mm di altezza)
Bestseller No. 8
Bosch 0603038001 Graffatrice Manuale HT 14, Graffe Tipo 53, 4-14 mm
  • Costruita in acciaio
  • Per graffe tipo 53
  • Tappezzeria, materiali isolanti
Bestseller No. 9
BLACK+DECKER KX418E-QS Graffatrice/Inchiodatrice Elettronica, 1500 W
  • Ampia capacità di immagazzinamento per una maggiore autonomia
  • Intensità della percussione regolabile
  • Design leggero e compatto
  • Contenuto confezione: graffatrice/inchiodatrice 1500W
Bestseller No. 10
Stanley 6-TRE650 Chiodatrice Elettrica, Giallo, 30.1 x 28.7 x 9.2 cm
  • Prezzo più basso praticato negli ultimi 30 giorni: EUR 50.15
  • Corpo in Abs
  • Sistema di sicurezza a contatto
  • Regolazione di profondità del colpo
  • Meccanismo anti-inceppamento