In questa guida mettiamo a disposizione consigli utili su come scegliere la migliore macchina del ghiaccio per le proprie esigenze e proponiamo opinioni sui modelli presenti sul mercato.

Ci sono due tipologia di acquirenti per cui la macchina per i cubetti di ghiaccio è un oggetto assolutamente necessario. Nel primo caso stiamo parlando ristoratori o baristi, nel secondo, invece, si tratta di veri e propri appassionati di elettrodomestici, che vogliono avere a disposizione ghiaccio in modo veloce. Stiamo parlando, in particolare, di possessori di abbattitori di temperatura per uso casalingo e di cucine avveniristiche, oltre che incredibilmente accessoriate. In entrambi i casi, si deve tenere conto di alcune caratteristiche, tecniche e estetiche, per riuscire a destreggiarsi tra i vari modelli disponibili. Iniziamo, però, con il capire esattamente di cosa stiamo parlando.

Cosa Sono le Macchine per il Ghiaccio

La macchina per il ghiaccio solitamente è realizzata con un design compatto e risulta essere composta da un efficiente sistema di refrigerazione abbinato a due vaschette, una contiene l’acqua che deve essere congelata, l’altra, invece, ha il compito di raccogliere il ghiaccio.

Solitamente, quando ci troviamo di fronte a delle macchine professionali, queste si trovano nella parte posteriore dei banchi frigo dei bar e dei pub. Generalmente, poi, sono allacciate direttamente alla rete idrica.

I cubetti possono essere di vario tipo e forma, pieni, vuoti e a forma di pepite. Ma è anche possibile realizzare delle scaglie oppure ridurre il ghiaccio in granuli. Inoltre, alcune macchine offrono anche la possibilità di scegliere le dimensioni desiderate del ghiaccio.

Come Scegliere Macchina del Ghiaccio

No products for "macchina del ghiaccio" found.

Dopo avere spiegato sono le macchine per il ghiaccio,  analizziamo le principali differenze tra i modelli presenti in commercio, in modo da capire come scegliere quello adatto per le nostre necessità.

Attualmente troviamo in commercio tre diversi tipi di elettrodomestici. Tra tutti il più comune e facile da trovare è quello a libera installazione. Seguono, poi, quelli da incasso e quelli da magazzino. La scelta deve essere fatta in base allo spazio a disposizione e al luogo in cui deve essere posizionato l’elettrodomestico, sicuramente quello a libera installazione è il più comodo in casa.

Cerchiamo di capire meglio la differenza tra una macchina professionale e una progettata per uso domestico. Tutto si basa, ovviamente, nella capacità di produzione. Le seconde sono infatti in grado di produrre circa dodici cubetti di ghiaccio in dieci minuti, mentre quelle professionali riescono a produrre più di venti chilogrammi di ghiaccio in 24 ore.

Prima di progettare l’acquisto di una macchina per i cubetti di ghiaccio, è importante sapere l’utilizzo che si vuole fare, visto che, oltre ai benefici che può portare avere sempre del ghiaccio a propria disposizione, non si può non tenere conto di un problema importante come i consumi energetici. I consumi non sono eccessivi, a meno che non si decida di utilizzare l’elettrodomestico in modo continuativo, ventiquattro ore al giorno.

Fatta chiarezza anche su questo particolare, iniziamo con l’evidenziare alcuni elementi principali su cui basare la propria scelta, come la forma dei cubi prodotti, i materiali con cui vengono costruiti gli elettrodomestici e i diversi costi. Molti prodotti sul mercato, per esempio, offrono la possibilità di produrre cubetti dalla forma particolare in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di bicchiere e che non si attaccano tra di loro. In questo modo si eviterà che la bevanda fuoriesca quando viene versata. Altri produttori hanno scelto di produrre il ghiaccio nella sua forma naturale. In questo modo si ha un prodotto molto più semplice da utilizzare e con un grado di umidità superiore. Per quanto riguarda il ghiaccio in granuli, invece, viene impiegato per buffet e mercati, per evitare che gli alimenti si deteriorino. La scelta deve essere fatta in base a quelle che sono le proprie esigenze.

Prima di comprare una macchina per il ghiaccio, è assolutamente importante controllare i materiali con cui è stata costruita. Questo significa che devono utilizzati materiali idonei al contatto con gli alimenti e inodore. Quindi, un buon prodotto rispondente a tutte le esigenze è realizzato in acciaio inox, perché in questo modo sarà lavabile più facilmente. Attenzione, però. Prima di acquistare qualsiasi macchina per il ghiaccio, controllare sempre che ci sia il marchio CE.

La macchina del ghiaccio necessita ovviamente di pulizia periodica, il consiglio è quindi quello di scegliere un modello che sia semplice da smontare, in modo da potere lavare la vaschetta quando serve.

La rumorosità è un altro elemento da valutare.
Non esistono elettrodomestici di questo tipo completamente silenziosi, ma è comunque consigliabile preferire un dispositivo che non faccia troppo rumore quando è in funzione.

Ovviamente le dimensioni, la velocità e la quantità di cubetti prodotti sono altre caratteristiche che incidono sul prezzo e che devono essere valutate.

Prezzi Macchine del Ghiaccio

Per quanto riguarda i prezzi, questi sono piuttosto variabili. Infatti si parte da un minimo di 100 euro di spesa fino a arrivare a 1000 euro. Ovviamente, nel caso si abbia l’esigenza di acquistare una macchina per uso professionale, si consiglia sempre di rivolgersi direttamente alle aziende produttrici. Queste si impegneranno a inviare un consulente per valutare tutti i dettagli.

Visto la grande concorrenza e anche la produzione abbastanza numerosa di questi elettrodomestici, risulta essere possibile anche acquistare sul mercato dell’usato. Il consiglio, però, è di preferire sempre un prodotto nuovo, visto che le prestazioni e la durata sono differenti. Inoltre, comprando una macchina per il ghiaccio nuova, è possibile usufruire di sconti e promozioni, oltre che di potere ricevere assistenza gratuita per un certo periodo di tempo.

Migliori Macchine del Ghiaccio

Uno dei modelli più venduti è Klarstein Glace-88B, particolarmente adatta per essere utilizzata per piccoli eventi. Può essere facilmente installata anche in cucina, visto che occupa poco spazio. A livello economico richiede il costo contenuto di 100 euro per produrre in 24 ore circa 15 chilogrammi di cubetti, le cui dimensioni possono essere realizzati in diverse dimensioni grazie a tre tasti. Inoltre, come tutti i prodotti di questo tipo, anche questo modello, oltre al marchio CE, presenta la certificazione TÜV-GS.

Con 150 euro, invece, éè possibile acquistare la macchina del ghiaccio Clatronic EWB 3526, indicata soprattutto per il camping e l’ufficio, con un serbatoio d’acqua che ha la capienza di 2,2 litri. Risulta essere un dispositivo molto semplice da utilizzare e facile da pulire.

Salendo di prezzo, in una fascia compresa tra 250 e 300 euro, si può acquistare una macchina per il ghiaccio Rosenstein and Sohne. Il suo serbatoio può contenere 800 grammi di ghiaccio, ossia una quantità necessaria soprattutto in estate. Ha una potenza di 130W, consentendo anche di risparmiare energia senza mai rinunciare al piacere di gustare una bevanda gelata.

Infine, per chi ha bisogno di prestazioni professionali, la Klarstein fa al caso vostro, visto che mette a disposizione un modello con 380W di potenza. La struttura in acciaio Inox presenta anche uno scompartimento per conservare i cubetti e rinfrescare le proprie bevande. Il tutto per il costo di 700 euro.

Le macchine del ghiaccio disponibili sul mercato sono numerose, seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile trovare la migliore per le proprie esigenze in modo semplice e veloce.

No products for "macchina del ghiaccio" found.