La ringhiera è un elemento decorativo della casa che può essere installato all’esterno oppure all’interno dell’abitazione. Risulta essere realizzabile in differenti materiali e consente di avere anche un valido appoggio, utile soprattutto per i bambini e le persone anziane. Inoltre, la possibilità di unire materiali diversi rende la ringhiera un elemento molto personalizzabile.

Il costo delle ringhiere interne o esterne dipende da diversi fattori, iniziamo partendo dall’analizzare le ringhiere per esterno. Le ringhiere esterne devono essere sempre realizzate con materiali resistenti alle intemperie quindi solitamente si usa il ferro o l’alluminio; quello che incide è senza dubbio la lavorazione. La dimensione è un altro fattore importante perché, nel caso in cui si voglia acquistare una bella ringhiera esterna ma piuttosto piccola il prezzo si potrebbe aggirare anche sui 200 euro, scegliendone un altro tipo il costo risulterebbe essere inferiore per una lunghezza maggiore.

La ringhiera da usare negli spazi interni, invece, spazia in una gamma di materiali diversi e include anche il legno. Orientandosi su ringhiere interne in legno il prezzo è piuttosto alto, specie per i legni pregiati mentre quelle in ferro possono avere un costo più accessibile. Prezzi elevati sono indicati anche per le scale in ferro battuto che richiedono una lavorazione lunga e meticolosa.

La lavorazione artigianale di una ringhiera deve tener conto anche al tempo necessario per ottenerla, quindi, in questo caso prima di vederla montata occorre pazientare. Il preventivo può essere rilasciato senza alcun problema dall’azienda alla quale ci si rivolge per la lavorazione e in questo modo, se non dovesse rientrare nel budget che si era preventivato si può trovare un altro modello.

No products for "ringhiera" found.

Le ringhiere esterne per balcone rientrano in un’altra tipologia, devono sempre avere un’altezza minima per garantire una cera sicurezza quindi la scelta delle lavorazioni è differente. Anche la verniciatura incide in maniera considerevole, nel caso in cui si voglia risparmiare è possibile ordinare la ringhiera e poi provvedere personalmente alla scelta e all’applicazione del colore. I prezzi sono anche riportati sul catalogo e, nel caso in cui si usi internet, si possono trovare i contatti per chiedere tramite mail nello specifico il costo. In linea generale le ringhiere esterne ed interne realizzate in ferro battuto sono quelle che presentano il costo maggiore, mente se ci orienta su altri materiali, anche se incidono altri fattori, il costo è maggiormente accessibile.

La ringhiera è un elemento necessario per ogni abitazione perché garantisce un supporto quando sono presenti delle scale. Scegliendola in una lavorazione esteticamente gradevole, diventa un piacevole elemento decorativo per la casa stessa. La ringhiera per le scale è usata all’interno su ogni tipo di scala compresa quella a chiocciola e può avere una struttura leggerissima o classica. I nuovi materiali consentono di darle un aspetto molto lineare e minimalista come se scomparisse nello spazio. Per coloro che invece amano rendere la ringhiera interna particolarmente visibile, occorre orientarsi su materiali si una certa presenza come il ferro e il legno. La ringhiera, dove sono presenti le scale, è attaccata in maniera salda e la parte superiore, corrimano, può essere anch’esso dello stesso materiale oppure realizzato in legno.

Le ringhiere interne in legno sono tipiche delle case di montagna, si scelgono legni piuttosto resistenti che sono trattati per garantirli una durata nel tempo. Periodicamente il legno potrebbe aver bisogno di una manutenzione che viene poi indicata al momento dell’acquisto.

Una ringhiera che può essere considerata eterna è quella in ferro battuto, e anche se si affronta un costo piuttosto elevato non passa mai di moda. Le ringhiere per scale esterne devono prevedere l’impiego di materiali che siano resistenti alle intemperie e solitamente, a livello di costi si spende molto meno.

La ringhiera per il balcone è solitamente necessaria e può essere scelta in varie soluzioni. I disegni per la realizzazione sono vari e anche le ringhiere esterne realizzate in ferro, pur essendo sottoposte ad un trattamento antiruggine, periodicamente richiedono una buona manutenzione. La ringhiera per il balcone è realizzata ad un’altezza minima da consentire anche ai bambini di affacciarsi senza problemi e, in questo caso attiene fondamentalmente ad una funzione di sicurezza. La scelta di una lavorazione particolare, usata per la ringhiera del balcone, diventa un motivo fortemente decorativo e questo contribuisce a dare un carattere diverso alla casa stessa. Per questo motivo le ringhiere, sia interne che esterne, devono sempre essere scelte in relazione ai propri gusti.

La scelta di una ringhiera deve tenere conto del materiale, della lunghezza e della lavorazione. Il materiale, qualsiasi si scelga è stato introdotto in questo settore perché offre un’ottima resa, in questo caso si fa specifico riferimento alle ringhiere da esterno. Nel caso in cui si abbia un budget piuttosto limitato è necessario orientarsi su dei materiali economici. La lunghezza della scala è determinante così come quella del balcone, ecco perché richiedere un preventivo risulta essere sempre la migliore cosa.

Una ringhiera da interni può orientarsi su uno stile classico oppure moderno. Il classico spazia nel legno e nel ferro, quello che per eccellenza diventa un motivo di decoro è il ferro battuto. Il legno, qualsiasi sia l’essenza scelta, conferisce alla casa un senso di calore e di accoglienza mentre il ferro, forgiato in determinati modi, può diventare moderno ed essenziale. Una casa che presenta un arredo miminal dovrà cercare di avere una ringhiera, sia interna sia esterna, che sappia essere perfettamente corrispondente allo stile. Non è sempre facile decidere quale motivo possa essere più indicato e magari, potrebbe essere opportuno chiedere di realizzare varie soluzioni per poterle poi vedere.

La scelta della ringhiera per una scala esterna può essere meno complicata perché, in questo caso il legno si usa solo in pochi casi a meno che non si esegua sempre un’accurata manutenzione. Il trattamento della ringhiera in legno per esterni prevede l’uso di sostanze che lo rendono impermeabile ma, dopo alcuni anni, bisogna intervenire periodicamente. La scelta che richiede meno impegno è il ferro, sottoposto ad un trattamento antiruggine. Se poi, per scelta personale, si vuole cambiare colore alla ringhiera può essere anche un piacevole lavoretto fai da te. La ringhiera per il balcone risponde alle stesse esigenze di quelle da esterno per le scale e, se sono presenti vari balconi, è preferibile scegliere per tutti lo stesso tipo. Qualora si deve sostituire una ringhiera e non è possibile avere la stessa lavorazione è bene orientarsi su qualcosa di simile.

La ringhiera è un elemento che si acquista presso le aziende specializzate nella lavorazione di questi elementi. Se ci si rivolge ad una piccola ditta è possibile anche avere la possibilità di una lavorazione artigianale per ringhiere esterne o interne. Questo processo è necessario quando si vuole acquistare una ringhiera in ferro battuto, occorre recarsi dal fabbro e scegliere la lavorazione. Inoltre, i tempi di attesa sono relativi alla difficoltà del motivo scelto e senz’altro occorre attendere del tempo maggiore rispetto ad un’altra tipologia di ringhiera. Lo stesso vale per la realizzazione di una ringhiera in legno, che invece di essere acquistata pronta, può essere ordinata dal falegname di fiducia. In questo caso, oltre alla lavorazione, occorre mettere in conto anche il costo dell’essenza scelta per la ringhiera in legno in questione.

Prima dell’acquisto, qualsiasi sia la tipologia di ringhiera esterna o interna sulla quale si è orientati, è necessario avere un preventivo per poterlo paragonare anche con altri. La scelta della ringhiera per il balcone è altrettanto importante perché dà un aspetto ben preciso alla casa stessa. I motivi da scegliere sono diversi e anche in questo caso l’ordine può essere effettuato tramite la scelta da catalogo oppure presso un artigiano. Per spendere una cifra contenuta si può acquistare la ringhiera presso i negozi di bricolage, quelle in legno sono vendute in blocchi da assemblare e quindi il montaggio dovrà essere effettuato dal cliente stesso. In questo caso si risparmia molto, soprattutto sul montaggio ma bisogna accontentarsi delle soluzioni presenti nel negozio.

In internet ci sono diverse aziende che offrono la possibilità di acquistare una ringhiera interna o esterna, i siti hanno una gallery per vedere i lavori realizzati e una sezione per scegliere il proprio modello. Il cliente deve prendere le misure per poter effettuare l’ordine e deve comunque ricordarsi che, se non è in grado personalmente di montarla, dovrà chiamare una persona competente. In questo caso occorre inserire anche il costo di trasporto e montaggio che è sempre specificato sul sito. Per richieste particolari si può contattare l’azienda attraverso i recapiti forniti.

No products for "ringhiera" found.