In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore microfono per le proprie esigenze.

Superficialmente tutti sappiamo cosa sia un microfono visto che non c’è concerto, festa o trasmissione televisiva in cui non faccia la sua indispensabile comparsa, ma dal punto di vista tecnico in pochi saprebbero definire correttamente questo oggetto.

In pratica esso è un transduttore elettrico che trasforma il segnale acustico, di natura meccanica, in un segnale elettrico, il cosiddetto segnale audio, il microfono è dotato di un diaframma che vibra captando i diversi suoni e riconvertendoli in segnali elettrici e questa è una caratteristica di base di qualsiasi tipologia di microfono.

Ogni ripresa sonora prevede necessariamente l’uso di un microfono, lo troviamo nei telefoni, negli amplificatori e in tutti gli impianti di ripresa e registrazione.
Il microfono, detto in modo semplice e comprensibile anche per i meno esperti, consente di diffondere ed amplificare il suono della voce.

Bestseller No. 1
HAMA Microfono Dynamic "DM-20", omnidirezionale, mono, 2,5 m
  • Impedenza: 600 Ohm
  • Sensibilità microfono: -73 dB
  • Frequenza microfono: 90-10.000 Hz
  • Omnidirezionale
  • Tecnologia di connessione: Con cavo
Bestseller No. 2
Neewer® nw-700 Set con 1 nw-700 + 1 Microfono Shock Mount + 1 Tappo di Schiuma a Sfera Anti-vento + 1 Cavo Audio, Nero
  • Il set include: (1) Black Metal bm-700 microfono a condensatore + (1) microfono Shock Mount + (1) tappo di schiuma a sfera anti-vento + (1) microfono cavo di alimentazione.
  • Il microfono a condensatore professionale adotta la completamente nuovo audio circuito. Suono ricco e corposo da fonti di acquisizione che sono direttamente dalla parte frontale del microfono. Il cardioide pick-up riduce al minimo il rumore di fondo e isola la sorgente sonora principale.
  • Il Shock Mount in metallo dotato di una regolazione angolare grazie alla manopola di bloccaggio e può efficacemente ridurre rumore di movimentazione.
  • Il tappo di schiuma a sfera anti-vento può proteggere il microfono contro le interferenze del vento e cantanti 'Spit.
  • Il set può essere utilizzato per karaoke, in Sound reinforcement or recording, to pick up Voice o strumenti, al chiuso o all' aperto.
Bestseller No. 3
Neewer NW-700 Microfono a Condensatore Professionale & NW-35 Supporto a Forma Forbici Regolabile con Filtro Antipop e Morsetto da Tavolo
  • Kit include (1)Microfono a Condensatore +(1)Supporto a Forma Forcici di Microfono+(1)Morsetto da Tavolo +(1)Antivibrazione +(1)Antipop +(1)Antivento+ (1)3,5mm Cavo Maschio a XLR Femmina.
  • Nota: Per quanto riguarda la Scheda Audio, Alimentazione Phantom da 48V, Cavo 1/4" a XLR & Cavo XLR a XLR, avrete bisogno di comprarli da parte, NON sono inclusi nel pacco!
  • Il supporto a forma forbici è pieghevole ed è fatto di acciaio. Carico massimo: circa 35oz/1KG
  • Il microfono a condensatore funziona solo quando è stato alimentato bene dal dispostivo con tensione minima da 5V.
  • Quando il microfono è collegato al laptop, avrete bisogno di connettere il laptop a una presa elettrica oppure usare un'alimentazione Phantom da 48V per farlo suonare bene.
Bestseller No. 4
Behringer Ultravoice XM8500 - Microfono vocale dinamico cardioide, nero
  • Microfono vocale dinamico - Risposta in frequenza: 50Hz - 15KHz - Diagramma polare Cardioide con eccellente riduzione del feedback -
Bestseller No. 5

Tutti sappiamo quanto la qualità della voce sia importante per la riuscita di un’esibizione in pubblico oppure di un video, pertanto un microfono dovrebbe essere sempre di buona qualità.
In commercio si trovano varie tipologie di microfoni, vediamo come orientarsi quindi nella scelta e quali parametri sarebbe il caso di considerare con maggiore attenzione.

Per sensibilità del microfono si intende il rapporto tra la tensione misurata in millivolt del segnale elettrico fornito dal microfono e la pressione acustica, che invece si misura in microbar, dell’onda sonora che lo ha creato. I microfoni con sensibilità elevata sono utilizzati soprattutto nelle orchestre, mentre quelli con sensibilità minore, detti duri, sono usati dai cantanti di musica leggera, abituati a tenere il mezzo molto vicino alla bocca.

La risposta in frequenza è un parametro che esprime le variazioni nel livello di uscita di un microfono nel caso in cui al diaframma vengano applicate frequenze audio diverse ma con un livello di pressione mantenuto costante. Risulta essere proprio questo il parametro che determina la qualità del suono.
Il livello di uscita è dato dalla tensione che sviluppano che si ha ai terminali di uscita del microfono quando il diaframma subisce una determinata pressione sonora.
L’impedenza di uscita è un’impedenza interna del circuito di uscita di un microfono misurata ai terminali di uscita.

Vediamo adesso i vari tipi di microfono e le loro principali caratteristiche.
Secondo gli esperti, il microfono che è capace di garantire le prestazioni migliori è quello a condensatore convenzionale, ovvero quello in cui la vibrazione di un diaframma varia la distanza da un elettrodo fisso, le variazioni di capacità tra questi elettrodi a comportare correnti elettriche corrispondenti, sono proprio ciò che provoca il suono.
Visto che il condensatore è dotato di una bassa capacità, si rende necessario abbinare al microfono un amplificatore in grado di aumentarne la risposta alle basse frequenze.
Il suono prodotto è certamente di ottima qualità, ma l’alimentatore di cui devono essere corredati è spesso decisamente ingombrante.

Appartiene alla categoria dei microfoni a condensatore, ma si differenzia in certi aspetti, quello ad elettrete, che utilizza un diaframma fatto da un elettrete, che non richiede alimentatore aggiuntivo. In genere questo strumento è compatto, solido e comodo da utilizzare.

I microfoni dinamici sono quelli in genere forniti con i registratori ad uso generico. A dispetto del prezzo abbastanza economico, questi strumenti hanno prestazioni più che accettabili e sono pure robusti e facili da usare. Una precisazione è tuttavia d’obbligo, i microfoni dinamici raccolgono tutti i rumori provocati dai campi magnetici esterni.

Il microfono a nastro sfrutta il medesimo principio che è alla base di quello dinamico, però è diverso per quanto riguarda il diaframma, in questo caso il conduttore è a forma di nastro e svolge anche la funzione di diaframma. Ottimo modello per la riproduzione della voce umana e di alcuni strumenti musicali. Struttura delicata, tende ad assorbire molta polvere.

Il funzionamento del microfono piezoelettrico è basato sull’utilizzo di un cristallo di sale di Rochelle o di un elemento di titaniato di bario capace di produrre un potenziale elettrico quando ci sia pressione meccanica. Il cristallo si deforma sotto l’azione dell’onda acustica generando così una corrente elettrica.
Il diaframma assai rigido consente un uso limitato di questo tipo di microfono, impiegato soprattutto negli impianti commerciali ed industriali.

Nel microfono elettromagnetico le oscillazioni dell’onda acustica spostano un elemento ferromagnetico mobile situato all’interno di un circuito magnetico, la cui variazione di riluttanza comporta la creazione di una forza elettromotrice proporzionale alla variazione stessa e quindi all’oscillazione acustica.

Il microfono omnidirezionale è chiamato così per via del fatto che fornisce lo stesso segnale indipendentemente da dove provenga il suono. Risulta essere molto utilizzato nei dibattiti e nelle riunioni che si svolgono all’interno di sale.

Uno dei microfono più utilizzati in ambito professionale è invece quello unidirezionale, sensibile solo a quei suoni che provengono da una precisa direzione.

Una versione più avanzata di questo strumento è rappresentata da quello ultradirezionale, dotato di un angolo direzionale più stretto e pertanto più adatto a raccogliere tutti i suoni provenienti da una precisa direzione. Questo microfono può essere puntato dall’operatore verso una qualsiasi sorgente sonora.

Abbiamo visto i tipi di microfono che è possibile trovare in commercio, con spiegate le caratteristiche essenziali, tuttavia, essendo il microfono uno strumento tecnico, se non siete molto esperti a riguardo prima di acquistarlo, preferibilmente, chiedete consiglio a chi ne conosce tutti i segreti.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere il migliore microfono in modo semplice e veloce.

No products for "microfono" found.