In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere la migliore fresa per unghie per le proprie esigenze.

La nail art, ovvero l’arte di acconciare, abbellire e decorare le unghie, è diventata negli ultimi anni quasi una mania, sono davvero poche le donne di ogni età che rinunciano ad avere mani ed unghie sapientemente curate ed esteticamente bellissime.

In effetti le mani sono un biglietto da visita importante e il nostro modo di curarle dice molto della cura che riserviamo a noi stessi e a quello che facciamo, insomma, con le mani si fa praticamente tutto ed è bene curarne salute e bellezza proprio come facciamo per il viso, i capelli e il resto del nostro corpo.

Lo stesso dicasi per i piedi, troppo spesso colpevolmente trascurati ed invece arma di seduzione dalle grandi potenzialità, soprattutto in estate, quando vengono lasciati liberi da scarpe e stringhe per la maggioranza del tempo.

No products for "fresa per unghie" found.

Oggi i mezzi ed i metodi per unghie perfette sono davvero molti e tutti molto efficienti, la fresa per unghie è uno strumento elettrico che sostituisce del tutto le classiche limette manuali, possiamo quindi definirla come una vera e propria lima elettrica.
Rispetto alle tradizionali lime manuali, quella elettrica è decisamente più veloce, pratica ed in grado di assicurare risultati migliori sotto ogni punto di vista, motivo per cui è sempre più richiesta ed utilizzata da ragazze e signore.

Vediamo come scegliere la fresa giusta migliore, indipendentemente dal fatto che essa sia destinata ad uso privato o che serva per professione.
Sul mercato se ne trovano di vari tipi e non è sempre facile orientarsi, ma il primo passo per non sbagliare è valutare con attenzione quanto essa verrà utilizzata in un mese e per cosa verrà utilizzata principalmente. Solo per fare un esempio, un conto è la velocità di una fresa che serve a rimuovere il gel dalle unghie, un’altra quella che occorre per fare una semplice pedicure, senza contare che anche il prezzo si modifica in modo sostanziale a seconda del modello.

Se la fresa ti occorre per lavoro, calcola che più spenderai per equipaggiarti dell’attrezzatura giusta, più poi dovrai farti pagare dai clienti per le tue prestazioni professionali.
In poche parole, prima di acquistare la fresa per le unghie, fai un calcolo approssimativo di quanto guadagnerai svolgendo un certo numero di trattamenti in un mese.

La fresa per le unghie rappresenta certamente un piccolo investimento, ma i vantaggi che si possono ottenere dal suo utilizzo sono diversi e piuttosto notevoli, a cominciare dal fatto che essa permette di lavorare più velocemente, ovvero un trattamento dura molto meno di quanto invece durerebbe se si usasse un tipo di attrezzatura diversa.
In termini professionali ed economici, questo significa che si lavora di più, in quanto a parità di tempo si possono eseguire più trattamenti completi.
Inoltre la fresa per unghie è adatta a qualsiasi tipo di intervento, manicure, pedicure e ricostruzione delle unghie.

Dunque, a conti fatti, vediamo quanto viene a costare una fresa per le unghie.
Per iniziare, va precisato che il mercato propone una tale e vasta gamma di frese per unghie, da quelle più tecnologiche a quelle amatoriali, che anche il prezzo, di conseguenza, è piuttosto variabile, in quanto dipende dalle loro caratteristiche e da eventuali accessori, in sostanza forma, colore, modello, marca, tipo di funzionamento e numero di rotazioni al minuto per le frese con micromotore, le più numerose, sono i fattori che maggiormente influiscono sul costo del prodotto.
Questo significa che è possibile trovare frese che costano solo pochi euro e altre che invece possono arrivare a costare centinaia di euro, ma si tratta di modelli professionali, davvero impeccabili sotto ogni aspetto. Le frese migliori di tutte, professionali e complete di ogni tipo di accessorio, giungono a sfiorare i mille euro.
Se hai intenzione di intraprendere la soddisfacente carriera di estetista, anche se ovviamente l’investimento dipende anche dal budget di cui si dispone, il consiglio è quello di fare un piccolo sforzo iniziale ed assicurarsi uno strumento di qualità, tieni presente che la fresa svolge molti compiti, quindi occorre che il macchinario sia capace di svolgere ogni mansione nel migliore dei modi possibile.
Questo significa che la rotazione al minuto non dovrà scendere sotto i 10000 giri al minuto ed il costo, in tal caso, va dai 50 ai 100 euro.
Certo, ci sono frese per unghie più economiche, ma il rischio che non lavorino bene e che magari si rompano dopo pochi utilizzi non è remoto.

Insomma, in conclusione, al momento di acquistare una fresa per unghie valutane innanzitutto le funzioni e scegli sempre e comunque un prodotto di qualità, il solo a poterti garantire prestazioni buone e durature.
Il ventaglio di scelta è davvero ampio e trovare il modello che meglio risponde ai propri gusti e alle proprie esigenze è un’occasione alla portata di tutti.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere la migliore fresa per unghie in modo semplice e veloce.

No products for "fresa per unghie" found.