In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore levapelucchi elettrico.

Come Funziona il Levapelucchi Elettrico

A tutti è capitato di ritrovarsi a rimuovere quei fastidiosi pelucchi da maglie, calze di lana o coperte.

A questo fastidioso inconveniente c’è però una pratica e innovativa soluzione, parliamo di un piccolo elettrodomestico a batterie, in genere dalle dimensioni di circa 14 x 7 x 8 centimetri.

Si tratta del levapelucchi elettrico, uno strumento che tutti dovrebbero avere nelle proprie case, è utile, comodo e molto facile da utilizzare. Funziona con batterie che fanno ruotare il motore, a cui sono collegate delle taglienti lame in acciaio inox.

Come Scegliere e Come Utilizzare un Levapelucchi Elettrico

No products for "levapelucchi elettrico" found.

Risulta essere importante scegliere un levapelucchi che faccia al caso nostro, che sia leggero, facile da impugnare e che rimetta in sesto i nostri vestiti. Quando si acquista uno strumento del genere, è sempre necessario assicurarsi dell’integrità dell’apparecchio, preferendo quelli realizzati con materiali di maggiore qualità, che garantiscono una durata sicuramente maggiore.

Quando si è pronti ad usarlo, per evitare possibili surriscaldamenti, si suggerisce di distendere il cavo di alimentazione in tutta la sua lunghezza e naturalmente di staccare la spina dalla rete di alimentazione elettrica, quando l’apparecchio non è in uso.

Parlando sempre di modalità di utilizzo, si raccomanda di non immergere il levapelucchi in acqua o in altri liquidi, e naturalmente staccarlo dalla corrente per qualsiasi operazione di pulizia o manutenzione, di non toccarlo se si hanno mani e piedi bagnati o anche solo umidi, e non usare l’apparecchio senza scarpe. Ancora, non lasciarlo esposto a pioggia o sole, non tenerlo vicino a fonti di calore come i termosifoni.

In genere, quando si acquista un levapelucchi, esso è composto dai seguenti elementi: un coperchio di protezione, una ghiera removibile, una griglia di aspirazione con ghiera frontale, da lame rotanti, da un perno di rotazione, da un interruttore di accensione, un serbatoio di raccolta, un attacco per carica batteria, un indicatore di carica, un cavo di rete e una spazzola.

Passiamo alla carica del levapelucchi. Prima di metterlo in carica, è bene assicurarsi che lo strumento sia spento. Quando si collega il levapelucchi a una presa elettrica, l’indicatore di carica si accende, mostrando una luce rossa. Bisogna lasciare l’apparecchio in carica per circa 10 ore consecutive, perché duri di più, è meglio effettuare la carica quando la batteria è del tutto esaurita.

Il levapelucchi elettrico è davvero ottimo per togliere quei brutti peli, pelucchi e palline di lana da gonne, maglioni, giacche, pantaloni, coperte, ma è importante non farlo direttamente da indumenti indossati. Un altro consiglio, è di fare molta attenzione a bottoni, cerniere, cuciture e altri elementi presenti nell’indumento, perché possono danneggiare l’apparecchio. Usarlo è molto semplice, basta passare lievemente il levapelucchi sulla superficie degli indumenti una o più volte e, completata l’operazione, spegnere il levapelucchi, premendo l’interruttore e quindi mettere il coperchio di protezione.

Per i tessuti troppo leggeri, si raccomanda di servirsi della ghiera removibile, e di piegare l’indumento in due parti prima di rimuovere i pelucchi. In genere, non vi è sono pericoli di rovinare i capi, anche premendo il levapelucchi con forza, esso non è in grado di tagliare trama e ordito. Si consiglia, tuttavia, di passarlo comunque lentamente e con delicatezza, del resto non tutti i levapelucchi sono uguali, alcuni possono risultare migliori di altri e costruiti con materiali diversi, le lame, per esempio possono essere più taglienti e risulta essere quindi sempre consigliabile fare attenzione.

Come Pulire un Levapelucchi Elettrico

Vediamo come si pulisce un levapelucchi elettrico. Innanzitutto bisogna assicurarsi che l’apparecchio sia spento, togliere la ghiera removibile, se è stata inserita e utilizzata, quindi rimuovere la griglia di aspirazione con la ghiera frontale, girando in senso anti orario, e le lame rotanti, facendo molta attenzione durante questo passaggio. Pulire lo strumento servendosi della spazzola in dotazione. In seguito, si potranno riposizionare le lame rotanti e la griglia di aspirazione con ghiera frontale, girando in senso orario.

Ma non è finita qui: bisogna poi togliere il serbatoio di raccolta, tirando verso il basso, in direzione delle frecce, e svuotarlo per poi pulirlo con un panno morbido appena umidificato, servendosi semplicemente di acqua calda e non di diluenti, detersivi o altro visto che l’apparecchio potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente. Il serbatoio dei pelucchi non è, naturalmente, particolarmente capiente e quindi è necessario svuotarlo spesso. Ancora, ogni tanto, è possibile lavare gli accessori con alcool, facendo sempre molta attenzione a non far entrare liquidi nel levapelucchi elettrico che potrebbe risultare poi inutilizzabile.

Migliori Levapelucchi

Singer BS201.12S
levapelucchi singerIl levapelucchi elettrico Singer BS201.12S è uno dei migliori levapellucchi professionali disponibili sul mercato.
Si tratta di un modello potente, con un’impugnatura comoda e altezza regolabile.
La potenza richiede anche attenzione durante l’utilizzo, bisogna evitare di premere troppo per non danneggiare i tessuti.
Il dispositivo funziona con batterie.

 

 

Philips GC026/00
Philips GC02600Philips GC026/00 è un rimuovi pelucchi con alimentazione a batteria.
Si tratta di un dispositivo dalle dimensioni ridotte e leggero, molto semplice da utilizzare.
Nonostante le piccole dimensioni, la potenza è buona e il prodotto risulta essere efficace.
Un limite è rappresentato dal serbatoio, piuttosto piccolo.

 

 

Imetec LP1
imetec lp1Il levapelucchi Imetec LP1 è un prodotto dal rapporto tra qualità e prezzo vantaggioso.
Nonostante il costo basso, risulta essere infatti piuttosto efficace su tutti i tipi di tessuti, grazie ai tre livelli di regolazione della testina.
I pelucchi vengono raccolti in un apposito vano rimovibile, semplice da pulire, ma che ogni tanto si stacca durante l’utilizzo.

 

 

Remington RTFS2
Remington RTFS2Remington RTFS2 è un levapelucchi molto leggero, comodo anche da portare in viaggio.
Il prodotto si caratterizza per la presenza di una lamina esterna di protezione che impedisce di danneggiare il tessuto.
L’utilizzo è molto semplice e il contenitore può essere rimosso per la pulizia al termine.
Dobbiamo dire che la potenza non è però molto elevata, sicuramente inferiore a quella di altri dispositivi di questo tipo.

 

 

Severin CS 7976
CS 7976Serverin CS 7976 è un levapelucchi a batteria dal funzionamento molto semplice.
Basta infatti inserire le pile, premere il pulsante di accensione e passarlo sui tessuti dai quali si vuole rimuovere i peli.
I peli rimossi vengono raccolti in un apposito vano, che puè essere staccato e pulito.
Il dispositivo risulta essere piuttosto efficace, riesce infatti a rimuovere la maggioranza dei pelucchi da qualsiasi tipo di tessuto.

 

 

Come abbiamo visto in questa guida, sul mercato sono disponibili diverse soluzioni. Seguendo i consigli che abbiamo proposto è possibile trovare il migliore levapelucchi elettrico per le proprie esigenze.

No products for "levapelucchi elettrico" found.