In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore umidificatore a ultrasuoni per le proprie esigenze.

L’umidificatore è uno strumento indispensabile per garantire il giusto grado di umidità negli ambienti delle nostre case. L’umidificatore a ultrasuoni è il migliore modello tra quelli in commercio e le svariate forme disponibili lo rendono adatto a ogni tipo di arredamento.

Cosa Sono gli Umidificatori

Con il termine ultrasuoni si intendono le onde sonore che hanno frequenze molto elevate, talmente elevate da non risultare udibili dall’uomo. Gli ultrasuoni risultano, invece, udibili da molti animali. Le onde sonore hanno una caratteristica molto importante che consiste nella capacità di rifrangersi contro un ostacolo e riflettersi. Risulta essere proprio sulla base di questa caratteristica che gli ultrasuoni sono stati utilizzati dall’uomo per inventare strumenti di cui ormai non potremmo più fare a meno. Gli ultrasuoni possono essere utilizzati anche per fabbricare strumenti che hanno la funzione di pulire piccole superficie.

Un altro esempio di macchinario che può utilizzare gli ultrasuoni è l’umidificatore. Qualche anno fa esistevano semplici umidificatori elettrici. Ma oggi è possibile acquistare macchinari che sfruttano la potenza degli ultrasuoni. Gli umidificatori sono strumento molto importanti per la salute e il benessere della nostra famiglia. Una giusta umidità dell’aria permette infatti una migliore respirazione. Quando l’umidità non è quella giusta le mucose sia del naso che della bocca possono seccarsi portando con sè mal di gola o raffreddori. La secchezza di mucose sia del naso che della bocca, comportando problemi respiratori, comporta anche problemi del sonno. Solo con una giusta respirazione, infatti, si riesce a dormire e riposare nel modo adeguato. L’umidità dell’aria dovrebbe essere sempre intorno al 50 o al 55 per cento per poter permettere le migliori condizioni di respirazione possibili. Questo purtroppo non è quasi mai possibile e nelle nostre case abbiamo o ambienti troppo secchi o al contrario ambienti troppo umidi. Per questo l’acquisto di un umidificatore a ultrasuoni è un acquisto molto importante. Tra tutti gli umidificatori in commercio, inoltre, gli umidificatori a ultrasuoni risultano essere senza dubbio quelli più efficaci.

Come Funziona l’Umidificatore a Ultrasuoni

No products for "umidificatore a ultrasuoni" found.

L’umidificatore a ultrasuoni possiede un serbatoio in cui possiamo inserire la comune acqua del rubinetto. L’acqua presente negli umidificatori è letteralmente bombardata dagli ultrasuoni. Gli ultrasuoni sono solitamente prodotti da un particolare tipo di trasduttore che, una volta immerso nell’acqua, è in grado di trasformare l’energia elettrica appunto in ultrasuoni. La potenza degli ultrasuoni genera delle microvibrazioni all’interno dell’acqua portando alla creazione di una vera e propria onda. L’onda così formata è un’onda di compressione a cui, per legge fisica, succede necessariamente un’onda di depressione. Questo tipo di movimento fa in modo che che l’acqua arrivi ad una sorta di ebollizione, ma a basse temperature. Come conseguenza di questo fenomeno si forma una sorta di nebbiolina che fuoriesce poi dall’umidificatore. Possiamo dire, quindi, che l’acqua viene letteralmente nebulizzata nell’ambiente circostante aumentando così il grado di umidità presente. Quando i sensori di cui l’umidificatore a ultrasuoni è dotato captano una diminuzione dell’umidità dell’aria sotto un certo livello l’umidificatore entra in funzione. Quando, invece, captano un elevato grado di umidità l’umidificatore si spegne. In questo modo risulterà molto semplice mantenere un elevato grado di umidità all’interno di una stanza in quanto l’umidificatore funziona in automatico.

Una tra le caratteristiche più importanti che dobbiamo sottolineare dell’umidificatore a ultrasuoni, caratteristica che lo rende superiori agli altri tipi di umidificatori, è il fatto che funziona a freddo. Dato che l’acqua, infatti, arriva ad ebollizione senza raggiungere alte temperature l’acqua nebulizzata non tenderà ad andare verso l’alto. Questo, invece, accade per tutte quelle tipologie di umidificatori che raggiungono l’ebollizione con alte temperature. In questi casi l’acqua nebulizzata sale finchè è calda e poi scende quando si raffredda senza riuscire a dare una distribuzione omogenea fin dall’inizio. Questo comporta che ci voglia più tempo per riuscire a ripristinare il grado di umidità adeguato. L’umidificatore a ultrasuoni funziona, quindi, in modo molto più veloce rispetto agli altri. In questo modo si ha anche meno dispendio energetico e anche la quantità d’acqua utilizzata risulterà minore.

Come Scegliere l’Umidificatore a Ultrasuoni

Alcuni modelli di umidificatori a ultrasuoni, inoltre, possono anche essere dotati di una spia luminosa o sonora che ci indica se il serbatoio è vuoto in modo da poterlo riempire al momento necessario senza dover controllare sempre la quantità presente. Quelli che possiedono questa spia sono, quindi, da ritenersi migliori rispetto a quelli che non la possiedono. Alcuni modelli hanno anche la possibilità di controllare sia l’intensità del getto di acqua nebulizzata che la direzione in cui nebulizzarla. I modelli costruiti appositamente per le camere dei bambini nebulizzazano solitamente l’aria solo in una direzione ossia verso l’alto. La nebulizzazione verso l’alto è una buona nebulizzazione e il fatto che non possa essere modificata è una sicurezza in più per evitare che il bambino possa cambiarla scambiando l’umidificatore per un giocattolo. A differenza di altri strumenti simili l’umidificatore a ultrasuoni ha anche il vantaggio di essere molto silenzioso oltre che curato anche nei dettagli estetici. La sua silenziosità lo rende particolarmente adatto anche ad essere utilizzato nelle stanza dei bambini. Altri tipi di umidificatori, infatti, a causa del rumore che producono possono disturbare il sonno dei bambini ma con questo strumento questo problema non esiste più.

Per quanto riguarda, invece, l’estetica le cose sono molto cambiate negli ultimi anni. Fino a qualche anno fa, infatti, gli umidificatori presenti sul mercato si assomigliavano tutti tra loro da un punto di vista estetico. Oggi, invece, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Forme arrotondate e ultramoderne li rendono veri e propri pezzi di arredamento. Per non parlare poi della serie di umidificatori a ultrasuoni nati negli ultimi anni appositamente per le stanza dei bambini. Questi umidificatori, infatti, oltre ad essere molto colorati sono a forma di vari animali come per esempio pinguini, orsetti, tartarughe o elefantini. L’umidificatore a ultrasuoni, inoltre, esiste in diversi formati. Esistono piccoli modelli che risultano utili per essere posizionati nelle camere da letto direttamente su scrivanie o comodini o anche per essere trasporati soprattutto all’interno delle autovetture. Esistono modelli più grandi utili, invece, per essere posizionati all’interno di grandi ambienti.

In molti modelli di umidificatore a ultrasuoni è presente anche un filtro anti calcare. Questo è molto importante per la durata del nostro umidificatore. Il calcare, infatti, come tutti sappiamo è un vero e proprio nemico per ogni strumento e apparecchiatura che funzioni con l’acqua. La presenza di questo filtro rende molto più semplice un’adeguata manutenzione del nostro strumento allungandogli così la vita. Se non è presente il filtro è sempre consigliabile utilizzare acqua demineralizzata. Questo tipo di acqua è in molti casi comunque consigliato in quanto è priva di batteria.

Alcuni umidificatori a ultrasuoni, sopratutto gli ultimi modelli usciti sul mercato, possono avere anche la funzione di ionizzazione dell’acqua e, conseguentemente, dell’aria. L’acqua nebulizzata e ionizzata ha un effetto di purificazione sull’aria circostante. L’effetto di purificazione avviene perchè gli ioni negativi rilasciati nell’aria hanno la capacità di attaccarsi letteralmente sia alle particelle di polvere, sia ai batteri, sia alle particelle impure derivanti da fumi e vapori di vario tipo. Quando gli ioni negativi si legano a queste particelle le distruggono. L’aria, così, risulta appunto più pura. Quest’azione di purificazione è particolarmente indicata per tutti coloro che soffrono di allergie soprattutto alla polvere e agli acari. È particolarmente indicata, però, anche per tutti coloro che soffrono di asma o di altri simili problemi respiratori. L’aria purificata e al giusto grado di umidità risulta comunque molto più respirabile per tutti e, quindi, è indicata anche per le stanze dei bambini e per le stanze più utilizzate della casa per esempio per il salotto. In molti modelli di umidificatori la ionizzazione dell’aria può, inoltre, essere utilizzata anche come modalità indipendente rispetto all’umidificazione della stessa. Anche quando l’umidificatore si spegne perchè ha constatato un’adeguato grado di umidità dell’ambiente circostante, quindi, la ionizzazione può continuare a funzionare permettendo la purificazione continua e ininterrotta dell’aria nella stanza.

Alcuni modelli di umidificatore a ultrasuoni possono essere dotati anche di essenza aromatiche. Le essenze aromatiche devono semplicemente essere sciolte direttamente dentro l’acqua. In questo modo quando l’acqua viene nebulizzata viene rilasciato anche un piacevole profumo che si diffonderà nell’aria donando una gradevole sensazione di freschezza e di pulito in ogni ambiente della vostra casa.

Prezzi Umidificatori

Gli umidificatori a ultrasuoni sono un articolo molto diffuso e molto semplice, quindi, da trovare. L’umidificatore a ultrasuoni, infatti, è acquistabile in moltissimi negozi, nei supermercati più grandi e riforniti, nei reparti di puericultura per gli umidificatore specifici per bambini e nei reparti di elettronica o, se presente, nei reparti per la salute della persona per gli altri tipi di umidificatori. Risulta essere possibile acquistarli anche nei negozi e nei mega store di elettronica. Alcuni modelli di umidificatori sono disponibili anche direttamente nelle farmacie perchè, come abbiamo visto, sono consigliati alle persone che hanno problemi respiratori di vario tipo. I modelli più adatti ai bambini possono essere acquistati anche direttamente nei negozi che vendono accessori per neonati e la prima infanzia. Ovviamente anche internet è una vetrina validissima dove poter scegliere questo tipo di prodotti offrendo una grande vastità di modelli tra cui scegliere.

I prezzi del deumidificatore variano molto a seconda della marca scelta, ma il prezzo di questo tipo di articolo non è particolarmente alto. Si va da un prezzo base che si aggira intorno ai 30 euro fino ad arrivare ad un prezzo di circa 130 euro per un umidificatore a ultrasuoni di dimensioni maggiori. Gli umidificatori a forma di animale per le stanza dei bambini hanno un prezzo che aggira intorno ai 30 o 40 euro al massimo. Per l’acquisto di questo tipo di articoli è spesso molto utile seguire le eventuali promozioni che periodicamente vengono fatte soprattutto dai supermercati e dai grandi store.

Risulta essere, inoltre, possibile acquistare separatamente rispetto ai nebulizzatori le essenze aromatiche per profumare i vostri ambienti. Non esistono essenze aromatiche specifiche per gli umidificatori e, quindi, difficilmente le potete acquistare nello stesso negozio in cui acquistate l’umidificatore. Le essenza aromatiche possono essere comprate nelle erboristerie e nei supermercati nonchè in molti negozi che vendono articoli per la casa. Prestate attenzione a non comprare essenze troppo forti perchè potrebbero creare fastidi a coloro che hanno problemi di respirazione. È, inoltre, sconsigliato utilizzarle nelle stanze dei bambini.

Tramite i consigli proposti in questa guida è possibile scegliere il migliore umidificatore a ultrasuoni per le proprie esigenze in modo semplice e veloce.

No products for "umidificatore a ultrasuoni" found.