In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore essiccatore per alimenti per le proprie esigenze.

Grazie alle sempre più numerose trasmissioni dedicate alla cucina, siamo venuti a conoscenza di strumenti sofisticati utilizzati, fino a questo momento solamente a livello professionale. Uno di questi, per esempio, è l’abbattitore che oggi è entrato a fare parte anche degli elettrodomestici di uso quotidiano. Un altro di questi strumenti moderni è l’essiccatore di alimenti, a cui dedichiamo questa guida, nel caso si abbia intenzione di acquistare un modello adatto alla propria casa.

Iniziamo con il comprendere la funzione stessa di un essiccatore. Il processo consiste fondamentalmente nel separare i componenti liquidi da quelli solidi. Questo si ottiene attraversa la semplice evaporazione dell’acqua contenuta all’interno dei vari cibi interessati.

A questo punto, però, sorge un interrogativo necessario, quello relativo a cosa serve effettivamente un essiccatore. Il suo utilizzo è finalizzato alla realizzazione della più antica e efficace forma di conservazione.

Bestseller No. 1
Melchioni Family 118320000 Babele Essiccatore
  • Adatto per l'essicazione di vari alimenti come frutta, verdura, funghi
  • Termostato regolabile 35-70°
  • 5 vassoi removibili
  • Altezza 26cm e diametro 33cm
Bestseller No. 2
BEPER - ESSICCATORE PROFESSIONALE CON TERMOSTATO REGOLABILE E 5 CONTENITORI PER FRUTTA FIORI FUNGHI VERDURE E TANTO ALTRO
  • L'essiccatore per frutta e verduta Beper, consente un'essiccazione rapida e sicura grazie alla presenza di un flusso continuo di aria calda che, passando attraverso i moduli della macchina
  • 5 contenitori trasparenti
  • Capacità per contenitore 1 kg
  • Temperature regolabile 35-70°C
  • Potenza 245W
Bestseller No. 3
Essicatore con regolatore di temperatura da 35 a 70 gradi | 5 ripiani regolabili in altezza | privo di BPA | ricettario incluso | macchinetta per essiccare | essicatore per frutta |
  • Regolazione della temperatura da 35 a 70 gradi Celsius
  • Ripiani regolabili in altezza a 3 cmm oppure 5 cm | Essiccatore privo di BPA
  • 5 ripiani | diametro 32 cm | con ricettario italiano
  • I 5 ripiani sono completamente lavabili in lavastoviglie
  • Ricettario incluso: carne secca, brodo vegetale in polvere, funghi e molto altro
Bestseller No. 4
Klarstein Bananarama essiccatore per alimenti con display LCD (6 scomparti, timer, temperatura regolabile fino 70 gradi, 550 Watt) - nero
  • Il Bananarama di Klarstein è adatto all'essicazione di frutta, verdura e carne, ma può anche essere utilizzato per far asciugare prodotti di pasticceria; si possono creare tanti tipi di snack diversi, anche per gli animali.
  • La temperatura e il tempo di essiccazione sono regolaribili e programmabili. L'essiccatore è fornito di 6 scomparti che possono essere inseriti l'uno nell'altro per fare spazio ad alimenti più grandi.
  • L' essiccatore Bananarama della Klarstein trasmette il calore in maniera ottimale attraverso un sistema di ricircolo dell'aria ed essicca gli alimenti mantenendone il loro stato naturale e il loro contenuto di vitamine e minerali.
  • Dispositivo dotato di display LCD, gestibile in maniera semplice attraverso 3 seplici pulsanti.
  • L' esseccatore è facile da pulire grazie alla sua struttura smontabile ed è anche provvisto di impugnature laterali per un facile trasporto.
Bestseller No. 5
Essiccatore Biosec Domus B5
  • 5 cestelli in materiale plastico
  • manuale d'uso e guida all'essiccazione
  • motore con sistema elettronico Dryset Pro programmi ottimizzati per prodotti specifici e permette controllo e gestione costante della temperatura.
  • Dimensioni: cm 27H x 27P x 45L

Come Funziona un Essiccatore

In passato l’essiccazione avveniva mettendo gli alimenti al sole, con conseguente sgocciolamento della frutta, per esempio. In tempi più moderni, poi, è stato utilizzato il forno, soprattutto per quanto riguarda le verdure tanto tornate in voga. Sta di fatto, però, che oggi veramente in pochi, se non nessuno, ha il tempo e la voglia di applicare queste tecniche laboriose che richiedono una particolare pazienza. Ecco, dunque, che entra in gioco l’essiccatore alimentare e le sue funzionalità diventato la soluzione migliore per ottenere gli effetti desiderati.

Vediamo quali sono gli elementi positivi nell’utilizzo di questo elettrodomestico. Prima di tutto la possibilità di conservare gli alimenti in modo naturale senza dovere aggiungere conservanti come zucchero o sostanze chimiche. Inoltre, l’essiccatore permette di fare questo in modo veloce, come abbiamo già chiarito, permettendo anche di risparmiare. Detto questo, dunque, sembra proprio di trovarsi di fronte alla soluzione giusta.

Ovviamente, nel caso di verdure, ciò che è stato essiccato può ritrovare morbidezza e freschezza attraverso l’utilizzo dell’acqua. In questo modo, per esempio, gli alimenti possono essere utilizzati all’interno di un risotto o come accompagnamento. Nel caso della frutta, invece, è possibile aggiungerla a quella fresca trasformandola in uno snack da consumare con lo yogurt pomeridiano o mattutino. Per finire questa analisi sui vantaggi derivanti dall’utilizzo dell’elettrodomestico, non possiamo dimenticare di sottolineare la capacità di mantenere intatte tutte le proprietà naturali dei cibi e gli aromi.

Stabilito, dunque, che non è più possibile fare a meno di un essiccatore, spendiamo qualche riga per capire per quale motivo l’uso dell’elettrodomestico in questione rappresenta un vantaggio anche per l’economia. Molto semplicemente è possibile realizzare una specie di scorta con uno sguardo sempre attento alla stagionalità del prodotto e alla qualità dell’alimento.

Come Scegliere un Essiccatore

A questo punto, vediamo quali passi compiere e quali elementi considerare per scegliere il modello migliore, sempre nel rispetto delle proprie necessità e, soprattutto, dello spazio a disposizione.

La prima caratteristica da considerare è la rumorosità, visto che l’essiccatore brilla per molte caratteristiche positive ma, sicuramente, non per la produzione di rumori. In sintesi, prima di portare orgogliosamente nella propria cucina uno di questi macchinari, bisogna considerare che il silenzio non è certo il loro forte. Si tratta di un elemento importante da considerare, visto che l’essiccatore dovrà essere acceso anche durante la notte per portare a termine la sua funzione. Ecco spiegato perché bisognerà prestare attenzione a scegliere uno dei modelli più silenziosi.

Altro elemento fondamentale è il consumo energetico, che varia da modello a modello. La potenza va da un minimo di 250 Watt a un massimo di 750 Watt. Ovviamente, scegliendo un prodotto di 250W si ottiene un risparmio energetico ma bisogna tenere presente che i tempi per portare a termine l’essiccazione si allungano notevolmente. In caso contrario, scegliendo la potenza maggiore, si avrà un consumo energetico superiore diminuendo la tempistica.

Prima di questi elementi, però, quando si acquista un essiccatore, si deve tenere conto della sua capienza. Questo elemento, in particolare, deve rispondere alle necessità personali dell’acquirente e dipende da alcune variabili, come l’utilizzo che se ne vuole fare e, soprattutto, la grandezza del nucleo famigliare. Per questo motivo, dunque, esistono dei modelli medio piccoli, composti da tre o cinque cestelli, con la capacità di contenere un massimo di 3.5 kg, e altri considerati grandi. Questi hanno sei o dodici cestelli e possono contenere in tutto fino a 8 kg. Ovviamente, anche in questo caso vale una regola precisa. Questa prevede di non lasciarsi sedurre da un modello eccessivo che, oltre a imporre una spesa inutile, non risponde alle vostre necessità. Per non parlare, poi, dello spazio occupato inutilmente.

Continuando a parlare di spazio, è il caso di considerare anche la forma dei vari essiccatori in commercio. In particolare esistono due tipologie, verticale e orizzontale. Il primo è caratterizzato da un flusso d’aria che parte dal piano inferiore. Questa caratteristica comporta una tempistica più lunga e non permette di essiccare una grande quantità di cibo. Questo perché l’aria, per salire, ha bisogno di incontrare pochi ostacoli. Nel caso dei modelli orizzontali, invece, l’aria si spande in modo orizzontale in tutti gli scomparti. Questo porta a diminuire il tempo necessario per portare a termine ogni ciclo e, allo stesso tempo, i cibi sono essiccati nel migliore dei modi.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere il migliore essiccatore per alimenti in modo semplice e veloce.

Bestseller No. 1
Melchioni Family 118320000 Babele Essiccatore
  • Adatto per l'essicazione di vari alimenti come frutta, verdura, funghi
  • Termostato regolabile 35-70°
  • 5 vassoi removibili
  • Altezza 26cm e diametro 33cm
Bestseller No. 2
BEPER - ESSICCATORE PROFESSIONALE CON TERMOSTATO REGOLABILE E 5 CONTENITORI PER FRUTTA FIORI FUNGHI VERDURE E TANTO ALTRO
  • L'essiccatore per frutta e verduta Beper, consente un'essiccazione rapida e sicura grazie alla presenza di un flusso continuo di aria calda che, passando attraverso i moduli della macchina
  • 5 contenitori trasparenti
  • Capacità per contenitore 1 kg
  • Temperature regolabile 35-70°C
  • Potenza 245W
Bestseller No. 3
Essicatore con regolatore di temperatura da 35 a 70 gradi | 5 ripiani regolabili in altezza | privo di BPA | ricettario incluso | macchinetta per essiccare | essicatore per frutta |
  • Regolazione della temperatura da 35 a 70 gradi Celsius
  • Ripiani regolabili in altezza a 3 cmm oppure 5 cm | Essiccatore privo di BPA
  • 5 ripiani | diametro 32 cm | con ricettario italiano
  • I 5 ripiani sono completamente lavabili in lavastoviglie
  • Ricettario incluso: carne secca, brodo vegetale in polvere, funghi e molto altro
Bestseller No. 4
Klarstein Bananarama essiccatore per alimenti con display LCD (6 scomparti, timer, temperatura regolabile fino 70 gradi, 550 Watt) - nero
  • Il Bananarama di Klarstein è adatto all'essicazione di frutta, verdura e carne, ma può anche essere utilizzato per far asciugare prodotti di pasticceria; si possono creare tanti tipi di snack diversi, anche per gli animali.
  • La temperatura e il tempo di essiccazione sono regolaribili e programmabili. L'essiccatore è fornito di 6 scomparti che possono essere inseriti l'uno nell'altro per fare spazio ad alimenti più grandi.
  • L' essiccatore Bananarama della Klarstein trasmette il calore in maniera ottimale attraverso un sistema di ricircolo dell'aria ed essicca gli alimenti mantenendone il loro stato naturale e il loro contenuto di vitamine e minerali.
  • Dispositivo dotato di display LCD, gestibile in maniera semplice attraverso 3 seplici pulsanti.
  • L' esseccatore è facile da pulire grazie alla sua struttura smontabile ed è anche provvisto di impugnature laterali per un facile trasporto.
Bestseller No. 5
Essiccatore Biosec Domus B5
  • 5 cestelli in materiale plastico
  • manuale d'uso e guida all'essiccazione
  • motore con sistema elettronico Dryset Pro programmi ottimizzati per prodotti specifici e permette controllo e gestione costante della temperatura.
  • Dimensioni: cm 27H x 27P x 45L
Bestseller No. 6
Clatronic DR 2751 Essiccatore
  • Alimentazione: 230 Volt, 50 Hz, 250 watt. Dr 2751 cibo asciugatrice
  • uso variabile attraverso 5 livelli sovrapponibili
  • circolazione ventilatore di aria, funzione aria circola
  • Protezione contro il surriscaldamento
  • Interruttore on / off
Bestseller No. 7
oneConcept Bonsai essiccatore per alimenti (250 Watt di potenza, 5 ripaini, temperatura regolibe fra i 40°C e i 70°C, distribuzione omogenea del calore, bassi consumi) - nero
  • Il Bonsai permette di preparare snack in modo facile e veloce grazie alla sua potenza di 250 Watt e alla distribuzione omogenea del calore.
  • La temperatura può essere regolata tramite un interruttore fra i 40°C e i 70°C, in modo da soddisfare tutti i gusti.
  • L'essiccatore è dotato di 5 comodi scomparti facilmente lavabili. Grazie al ricircolo dell'aria il dispositivo disidrata gli alimenti rapidamente e con bassi consumi.
  • Il Bonsai è adatto all'essicazione di frutta, verdura e carne, si possono creare tanti tipi di snack diversi.
  • L'essiccatore garantisce un'alimentazione sana prolungando inoltre lo stato di conservazione degli alimenti.
Bestseller No. 8
SPICE TESEKO MUCHO essiccatore disidratatore per alimenti 6 scomparti regolabili Display LCD Timer Temperatura regolabile 40-70 gradi. 550 W
  • Distribuzione del calore uniforme
  • Procedura di disidratazione con mantenimento livello di minerali/vitamine
  • Diplay LCD
  • Bassa rumorosità
  • 6 Scomparti regolabili
Bestseller No. 10
Severin OD 2940 Essiccatore Frutta, Verdura, Spezie, Carne, Pesce
  • Essicca frutta, verdura, erbe, spezie, carne, pesce
  • Cinque dischi in dotazione, usabili singolarmente o impilabili a piacere
  • Due regolazioni in altezza per ogni disco
  • Diametro dei dischi: 31 cm
  • Motore silenzioso